Elena, – 30 kg con Melarossa: “Con questa dieta ci si reinventa ogni giorno!”

Elena in vita sua le ha tentate proprio tutte. Diete che, puntualmente, iniziava per poi mollarle poco dopo e riprendere tutto il peso perso. Erano troppo noiose, troppo dure, troppo monotone o semplicemente “troppo diete” e, in quanto tali, fatte di privazioni e sacrifici. Da subito Elena capisce che Melarossa è diversa da tutte le diete che ha sperimentato. L’ha conosciuta navigando su Facebook, l’ha “studiata” leggendo i post e i commenti delle Melarossine, ma non l’ha iniziata subito. Per farlo ha dovuto aspettare la nota goccia che fa traboccare il vaso. E questa goccia è stata una foto in cui non si è riconosciuta e soprattutto non si è piaciuta neanche un po’. A gennaio, dopo le feste, sente che è arrivato il momento giusto e inizia con Melarossa la sua avventura.

“In quella foto non mi sono riconosciuta e ho capito che dovevo sul serio fare qualcosa per me.”

Dopo tante diete, quello che a Elena interessa davvero è imparare a mangiare bene, senza l’assillo di rinunce e sgarri. Con Melarossa è da subito amore a prima vista: capisce che non si tratta di una dieta privativa ma di una sana alimentazione. E così, passo dopo passo, con gusto, fantasia e creatività, ha scoperto come mangiare in modo equilibrato, ha imparato a gestire i suoi momenti “no” e a nutrire il suo spirito oltre che il suo corpo. Melarossa l’ha anche aiutata a migliorare i suoi problemi di salute: pressione alta, apnee notturne, affaticamento, tachicardia erano disturbi con cui conviveva durante le sue giornate. Adesso invece, dopo 30 kg persi e tanta consapevolezza acquisita, Elena è un’altra persona. Di questo cammino di benessere fa parte anche lo sport: ora, la sua pausa pranzo la dedica a lunghe e irrinunciabili camminate.

“Non riesco a farne a meno, non c’è un giorno che non esca a passeggiare, per più di un’ora ogni volta!”

Di Melarossa Elena ama la possibilità di uscire dagli schemi della classica dieta, di solito molto rigida: grazie alle conversioni e alle sostituzioni riesce a gestirsi in totale autonomia e creare menù che non interferiscono con le esigenze della famiglia. Una dieta, ci dice, adatta alle necessità di tutti e “compatibile con i bisogni della vita”. Quando non si può comprare il pesce, si mangia la carne; se non si hanno a disposizione le zucchine, si sostituiscono con l’insalata e così via. Per lei che ha un lavoro impegnativo, una vita piena e una famiglia da mandare avanti con gioia e senza stress, è il massimo della vita. Con Melarossa non è neanche necessario mettere da parte la passione per la cucina, anzi, è possibile sbizzarrirsi a creare ogni giorno piatti sempre nuovi e gratificanti, persino prepararsi in casa pizza, focacce, pane e pasta.

“Mi piace preparare in casa tante cose che normalmente si acquistano e con questa dieta ho continuato a farlo con gusto!”

Il bello di Melarossa, ci dice Elena, è che si può mangiare tanto e bene, senza sentirsi a dieta, patire la fame o dover fare rinunce, ma anzi portando in tavola piatti stuzzicanti: ecco perché si è addirittura felici di seguirla!

Elena ha sperimentato i gelati fatti in casa con la frutta, la crema al caffè e ha imparato i “trucchetti” per ingannare la voglia di dolce. E in questa avventura di riscoperta degli alimenti, Elena sa anche fronteggiare perfettamente eventuali “sgarri”, senza mai provare sensi di colpa.

“Adesso non ho più timore di sbagliare, perché, con Melarossa, ho imparato a non prendermi troppo sul serio “

Finalmente anche i negozi e lo shopping tornano ad essere momenti divertenti. Acquistare vestiti carini non è più un dilemma: a Elena entrano persino i vestiti della figlia. A pochissimi chili dalla meta, si sente fiera e felice del suo percorso. In pochi mesi è passata dalla taglia 54 alla 44 e ha ritrovato se stessa: oggi si sente una donna forte e consapevole.

Il più grande insegnamento che la dieta Melarossa le ha regalato è stato quello di non colpevolizzarsi. Se sbaglia, inciampa o perde per qualche istante la retta via, non si preoccupa come avrebbe fatto un tempo. Ha raggiunto un grande equilibrio, è più sicura di sé e più serena quando è fuori con gli amici, non teme più il giudizio degli altri. Melarossa, insomma,  oltre ad essersi rivelata la dieta ideale, le ha anche offerto la possibilità di reinventarsi e di scoprire una nuova Elena, a cui vuole bene.

“ Con Melarossa ho imparato a inventarmi ogni giorno e piacermi in maniera sana!”

Gilda Palumbo

Gilda Palumbo

Psicologa e psicoterapeuta, mi occupo di interviste approfondite che vertono sui temi del dimagrimento e dei problemi psicologici legati ad esso. Per Melarossa curo le interviste ai testimonial: persone che grazie alla dieta Melarossa sono riuscite a raggiungere gli obiettivi prefissati.

Related Posts