Azzurra, – 23 kg con Melarossa: “Da questa dieta ho ricavato solo cose belle!”

Azzurra non era intenzionata a mettersi a dieta, non sentiva una necessità così forte. Ma spesso per strada si sentiva osservata, in mezzo alla gente provava a scomparire, per non essere vista. Così, ne parla con il suo fidanzato, che aveva sentito parlare bene di Melarossa da un famigliare.

Azzurra è incuriosita dalla descrizione della dieta, si informa e scarica l’applicazione, pensando di fare solo una prova di una settimana. Invece dopo la prima settimana, al controllo del peso, si accorge di aver perso ben 2 kg e si convince a proseguire. L’applicazione le sembra semplice, efficace, pratica e intuitiva, quindi decide di mantenerla. E la comodità di averla sempre a portata di mano le è stata di grande aiuto. Nel fare la spesa, con la lista sempre disponibile, tutto è stato semplice e immediato.

“Ho provato l’app pensando di fare solo una settimana, invece ora non ne posso fare a meno!”

Dopo un po’ di tempo dall’inizio della dieta Melarossa, Azzurra si iscrive anche in palestra, convinta che la combinazione alimentazione e allenamento le serva per mantenere il tono muscolare. Infatti questo percorso sportivo, che all’inizio vive come un dovere, in poco tempo, grazie alle energie e alla forza ritrovate, diventa un piacevolissimo momento per se stessa. Così scopre anche una passione che non pensava di avere, la gioia del suo corpo che cambia, i centimetri che calano vistosamente, e la piacevolezza di una dieta che la gratifica sempre più.

In questo nuovo equilibrio, Azzurra scopre che si può stare a dieta, senza angoscia, senza sacrificio né fame. Mangia tanto, bene e sano. In questo periodo di scoperta nulla la allontana dal suo obiettivo, ormai sempre più vicino. E poi la serenità dell’ultimo periodo, con i bellissimi risultati raggiunti che la stimolano a proseguire anche una volta raggiunto il mantenimento.

“Ormai manca pochissimo ma anche dopo aver raggiunto il mio obiettivo, voglio continuare con Melarossa!”

Grazie a Melarossa Azzurra scopre la varietà di opzioni per i pasti, il bello e colorato mondo dell’alimentazione. Così, trova anche un contributo al fatidico “cosa preparo oggi?”, che la metteva giornalmente in difficoltà, contro la monotonia a tavola che la annoiava. Con questa dieta, i menù variano ogni settimana con la possibilità di sostituire e scegliere i piatti in base ai propri gusti ed esigenze: Azzurra scopre che anche a dieta è possibile divertirsi. Così comincia a giocare con le combinazioni e gli accostamenti, creando piatti sempre più belli e gustosi.

La dieta per lei non è sofferenza o disagio, ma diventa motivo di sperimentazione e scoperta. Grazie alla varietà dei menù proposti, gioca con gli alimenti, sviluppa la fantasia, accresce la sua creatività ai fornelli. Sul gruppo Facebook di Melarossa infatti, dove è stata una delle protagoniste, allieta con le sue ricette e i suoi vivacissimi pasti tutte le “colleghe” di dieta. E anche il gruppo è stato il suo alleato a non mollare, con il supporto costante e la motivazione sempre viva che regala.

“Ho capito con Melarossa che stare a dieta non è una sofferenza. L’avessi scoperta prima!”

La cosa che Azzurra apprezza maggiormente in questa dieta è la forte presenza dei carboidrati. Da buona donna del sud, è una amante dei primi piatti e pensare di fare una dieta priva di carboidrati, sarebbe stato impossibile. Adora poter avere infinite possibilità di cambiare e creare piatti sempre diversi e stuzzicanti, con la regina della dieta mediterranea: la pasta.

Ha provato anche la dieta del panino, sperimentando tanti accostamenti gustosi anche con il pasto veloce a pranzo. Ma il suo grande amore per il primo piatto l’ha fatta tornare alla dieta classica. L’unione tra la grande varietà che offre Melarossa e la ritrovata passione per la cucina è sicuramente stato per lei il più grande input a proseguire la dieta. Il suo è stato un percorso all’insegna dell’estro culinario, della piacevolezza dello stare a tavola, del contatto con i sapori, le spezie, i gusti nuovi. Un continuo equilibrio tra i risultati sempre più evidenti e l’armonia interiore che raggiungeva.

“Con Melarossa mi sono divertita e ho provato la piacevolezza dello stare a dieta, senza sacrifici!”

Adesso, dopo 23 chili persi e svariati centimetri in meno in tutto il corpo, non ha più bisogno di nascondersi quando è in mezzo agli altri. Si sente a suo agio in situazioni di convivialità, interagisce con sicurezza e ha ritrovato la voglia di esporsi. Lo specchio le rimanda un’immagine che le piace, che la fa sentire femminile, bella.

Ma la cosa che più l’ha convinta è la ritrovata energia, la voglia di fare, l’attivismo. Aveva spesso affanno, gambe gonfie, stanchezza e, per una ragazza giovane, non è il massimo della vita. Tutto è più facile, cammina anche con persone più dinamiche senza restare sempre indietro. Non aveva la consapevolezza di poter cambiare, di potersi sentire orgogliosa, capace. E adesso sa che quando la guardano è perché piace, perché è in forma, perché è più sicura di sé. Con questo percorso, che intende continuare, sente di aver ritrovato se stessa, con tutto quello che di sano e bello questo comporta.

“Da Melarossa ho ricavato solo cose utili e belle per me stessa, sono felice e gratificata! ”

Gilda Palumbo

Gilda Palumbo

Psicologa e psicoterapeuta, mi occupo di interviste approfondite che vertono sui temi del dimagrimento e dei problemi psicologici legati ad esso. Per Melarossa curo le interviste ai testimonial: persone che grazie alla dieta Melarossa sono riuscite a raggiungere gli obiettivi prefissati.

Related Posts