Annuncio pubblicitario

Long breath diet: il metodo giapponese di respirazione che potrebbe aiutarti a perdere peso

Dimagrire respirando profondamente: è la promessa del metodo di respirazione giapponese Long breath diet.

Ma è davvero efficace? La tecnica è stata diffusa dall’attore nipponico Miki Ryosuke che afferma di aver perso 13 chili in poco tempo. Ma ha limiti e controindicazioni.

Long breath diet: che cos’è e perché aiuta a dimagrire

Il Long breath diet si presenta come un metodo rivoluzionario che promette di trasformare il tuo fisico e farti perdere peso.

La caratteristica principale è che si basa sulla respirazione, quindi è l’ideale per chi non ama fare sforzi eccessivi.

La “dieta del respiro lungo” è stata promossa dall’attore giapponese Miki Ryosuke. L’ha scoperta per caso mentre cercava un modo per alleviare il mal di schiena.

Dopo averla sperimentata, si è accorto che il suo corpo risultava più scolpito e dimagrito.

Addirittura, grazie a questo esercizio di respirazione, l’attore afferma di aver perso 13 chili e 12 cm di girovita in sole 6 settimane.

Annuncio pubblicitario

La “dieta del respiro lungo” è una tecnica di respirazione originaria del Giappone e consiste nel saper padroneggiare il tuo respiro.

La respirazione favorisce la perdita di peso perché quando respiriamo, inaliamo ossigeno e questo attacca i grassi. In particolare, il processo promuove la combustione dei grassi.

Diversi studi hanno sottolineato i benefici della respirazione per favorire la perdita di peso. È il caso di uno studio pubblicato dalla National Library of Medicine nel 2010, condotto su persone affette da obesità. Gli scienziati hanno chiesto loro di eseguire esercizi di respirazione.

“Dopo aver ripetuto gli esercizi per un mese, i pazienti obesi hanno mostrato una significativa perdita di grasso corporeo. L’esercizio respiratorio si è dimostrato efficace per la perdita di peso nell’obesità, presumibilmente regolando il sistema nervoso e la secrezione di ormoni”, hanno detto i ricercatori.

long breath diet Miki Ryosuke

Come praticarlo

Per eseguire questo esercizio di respirazione, alzati in piedi e metti un piede davanti all’altro.

Metti tutto il peso sul piede dietro. Quindi inspira per 3 secondi.

Durante questa inspirazione, le braccia dovrebbero essere sollevate e posizionate sopra la testa.

Quindi espira per 7 secondi, contraendo i muscoli dello stomaco e lasciando che le braccia scendano.

Limiti e controindicazioni

Il Long breath diet non è un metodo miracoloso: hai dei limiti e delle controindicazioni.

Annuncio pubblicitario

Questo metodo di respirazione da solo non basta.

Perché possa dare i suoi frutti è ovviamente necessario adottare un regime alimentare equilibrato e vario – come quello proposto da Melarossa e basato sui principi della dieta Mediterranea – e praticare attività fisica.

Inoltre, questo metodo di respirazione non è adatto a tutti. Non è raccomandato alle persone che hanno problemi cardiaci e respiratori, in particolare gli asmatici. Se ne soffri, dovresti chiedere il parere del tuo medico prima di praticarlo.

Ti è piaciuto il nostro articolo? Condividilo su Pinterest!

Long breath diet: il metodo giapponese di respirazione che potrebbe aiutarti a perdere peso

Altri articoli

Annuncio pubblicitario
Maria Luisa Prete

Maria Luisa Prete

Laureata in Scienze della comunicazione, dal 2007 sono giornalista pubblicista. Ho collaborato con Repubblica, scrivendo, tra le altre, per le rubrica Sapori e Salute. Per Melarossa mi occupo delle news riguardanti alimentazione e benessere

Annuncio pubblicitario

Iscriviti alla Newsletter

Annuncio pubblicitario

Welcome Back!

Login to your account below

Retrieve your password

Please enter your username or email address to reset your password.