CONDIVIDI

Le scaloppine ai funghi e formaggio sono un secondo piatto pratico e veloce, una ricetta ideale per quando hai poco tempo. Puoi infatti avvantaggiarti preparando i funghi in anticipo, così dovrai solo cuocere la carne e aggiungere il formaggio. La fontina è particolarmente adatta, per consistenza e contenuto calorico, ma puoi sostituirla anche con la mozzarella o con qualsiasi altro formaggio a pasta filata.

Il risultato finale sarà una carne morbida, insaporita con le fettine di formaggio e i funghi disposti sulla superficie.

Le scaloppine con funghi e formaggio sono un secondo ghiotto da mangiare anche se sei a dieta, preferibilmente accompagnato da un contorno di verdure: una miniera di proteine grazie all’accoppiata tra funghi e carne.

Scaloppine ai funghi e formaggio: valori nutrizionali

Il pollo è una carne adatta per ogni tipo di dieta: ha un ridotto contenuto in grassi (da 1 a 6 grammi per 100 grammi di prodotto, a seconda delle parti utilizzate) e in colesterolo (50-60 mg/100 g), nettamente più basso rispetto ad altre fonti proteiche animali. Ha anche un notevole contenuto in acido oleico, monoinsaturo, importante nel ridurre l’impatto negativo sulla salute del colesterolo e dei lipidi in genere. Il pollo ha anche un buon contenuto di vitamine e di minerali: zinco, rame e ferro solo per dire i più importanti. 100 grammi di pollo forniscono solo 100 calorie.

La fontina è un formaggio grasso e dunque calorico in quanto ottenuto a partire da latte vaccino intero. Vero è che, trattandosi di un prodotto fermentato semi-crudo, ha un contenuto vitaminico particolarmente ricco oltre ad essere un’ottima fonte di calcio e fosforo. 100 grammi di fontina apportano 343 calorie.

I funghi sono una fonte preziosa di sali minerali: importanti sono infatti le quantità di calcio, ferro, manganese e selenio. I funghi contengono inoltre vitamine del gruppo B e folati. Tra le proteine contenute è presente la lisina e il triptofano. I funghi sono inoltre una fonte di sostanze antiossidanti utili per la prevenzione dell’invecchiamento e dei danni causati al nostro organismo dai radicali liberi. 100 grammi di funghi apportano circa 21 calorie.

Le scaloppine ai funghi e formaggio sono una ricetta di Antonella del sito Fotogrammi di zucchero

Calorie totali: 1033 kcal / Calorie a porzione: 258 kcal

Ingredienti per 4 persone

  • 400 g di fettine di petto di pollo
  • 300 g di funghi champignon
  • 50 g di fontina
  • 2 cucchiai e ½ di olio evo
  • 100 m di vino bianco
  • 20 g di farina
  • 1/2 spicchio d’aglio
  • sale
  • pepe
  • maggiorana

Preparazione delle scaloppine ai funghi e formaggio

ingredienti scaloppine ai funghi

Pulisci i funghi: elimina la parte terrosa del gambo, passali sotto l’acqua corrente, sciacquandoli con delicatezza ed infine tagliali a fette.

ingredienti scaloppine ai funghi

Scalda l’olio assieme all’aglio precedentemente tritato in una padella, aggiungi i funghi e lasciali cuocere per qualche minuto. Fai cuocere i funghi fino a quando il loro liquido di cottura si sarà ridotto.

fino a quando il loro liquido di cottura si sarà ridotto.

Con un batticarne batti le fettine di pollo per ottenere delle scaloppine sottili dallo spessore uniforme, poi passale in un piatto con la farina.

fino a quando il loro liquido di cottura si sarà ridotto.

Scalda il restante olio in una padella antiaderente, aggiungi le fettine infarinate, salale e lasciale cuocere a fiamma media per qualche minuto. Falle dorare su entrambi i lati. Sfuma ora con il vino bianco e lascia cuocere le fettine di pollo per 4-5 minuti (il tempo di cottura dipenderà dallo spessore della carne).

ricetta scaloppine ai funghi

A cottura quasi ultimata aggiungi sulle fettine la fontina già tagliata a fette sottili e copri con il coperchio. Lascia cuocere per qualche altro minuto, giusto il tempo di far fondere la fontina. Aggiungi ora i funghi sopra le fettine, continua la cottura per un altro minuto, togli dal fuoco e servi subito.

Commenti
CONDIVIDI
Giornalista esperta nella produzione di contenuti per media cartacei e digitali. Su Melarossa scrivo per le sezioni Dieta, Nutrizione e Ricette.