Home Moda curvy Accessori moda La cintura giusta per te!

La cintura giusta per te!

CONDIVIDI
scegliere la cintura in base alla tua morfologia

Per avere un vitino da vespa le armi a tua disposizione sono dieta, fitness e abbigliamento. E una bella cintura!

Prima di tutto la scelta degli alimenti giusti, come frutta e verdura che ostacolano gli accumuli di grasso e il gonfiore addominale. Poi devi eliminare cibi e abitudini scorretti, come il dolcetto dopo mangiato, la birra di sera, le bibite gassate ogni giorno, pasta e pizza a volontà. Gli alimenti vegetali e integrali ti aiutano a non accumulare peso nel girovita e ad avere una pancia piatta e ‘sgonfia’.

Per quanto riguarda il fitness, ci sono esercizi specifici per assottigliare il punto vita e allungare il busto. Rotazioni e torsioni in prima fila, accompagnate da addominali obliqui e dall’attività aerobica e di tonificazione.

Per ultimo, ma non meno importante, l’abbigliamento, con particolare attenzione per un accessorio spesso trascurato: la cintura.  Le cinture aiutano infatti a valorizzare il punto vita minimizzando eventuali difetti e indossarle nel modo giusto significa mettere in risalto i punti di forza di ogni persona, in base alla forme del suo corpo. C’è una cintura perfetta per ogni outfit e per ogni fisico, basta adattare l’accessorio al corpo, non il contrario.

In generale ci sono delle regole di buon senso da seguire, nel senso che su un punto vita morbido, con qualche chilo in più, una cintura stretta non sta bene, mentre una più larga rende la figura più armoniosa e distoglie l’attenzione sulla pancia. La cintura sottile invece è più adatta a chi ha i fianchi larghi, perché sottolinea il punto vita e attira l’attenzione sulla parte alta del corpo. Solo se hai i fianchi stretti e nel complesso sei magra puoi permetterti anche una cintura gioiello che sposta lo sguardo sulle gambe.

Qual è la cintura più adatta al tuo fisico? Scoprilo subito!

1Fianchi larghi, spalle e seno piccoli

Il segreto è la vita alta. Scegli una cintura sottile da posizionare sul punto vita, per bilanciare la figura e allungare le gambe. Prediligi le gonne a ruota e i pantaloni larghi, mentre sopra metti magliette o camicette aderenti, che sottolineano il punto vita e fanno vedere bene la cintura.

2Bacino stretto e seno grande

Jeans e pantaloni a vita bassa sono l’ideale con una cinta ampia dalla fibbia grande o con una cinta gioiello. In questo modo crei equilibrio tra il sotto e il sopra, adeguando i fianchi esili all’abbondanza del seno.

3Curvy

Se sei curvy scegli una cintura elasticizzata che evidenzi il tuo punto vita anche se non è molto stretto. Con un gioco di illusioni ottiche puoi infatti mettere in risalto tutte le tue forme, creando una sorta di divisione tra seno e fianchi che rende la figura più armoniosa.

4Fianchi stretti e seno piccolo 

Puoi usare un po’ tutte le cinte, strette o larghe, da mettere nel giro vita o sui fianchi. Nei passanti dei tuoi jeans a a vita bassa puoi infilare anche un foulard gioiello, per un ‘effetto cinta’ più sbarazzino.

Commenti

CONDIVIDI
Articolo precedentePatate al prezzemolo, un contorno sano
Articolo successivoZuppa di patate, bietole e kamut
Sono nata in Francia ma vivo in Italia da 20 anni. Prima di diventare pubblicista, ho fatto l’insegnante di sport (ISEF) in Francia e l’attrice per 10 anni. Appassionata di salute e benessere, collaboro per Melarossa da 5 anni, scrivo soprattutto di fitness e gestisco la pagina Facebook. Mi piace molto il mio lavoro perché è molto creativo e abbiamo molti rapporti con gli utenti a cui cerchiamo di dare una mano per rimanere sempre positivi durante il loro percorso.