Per la Festa della donna, auguri “in rosa” dal gruppo Facebook di Melarossa

Spinte gentili ad avere coraggio, costanza e forza di volontà nella vita, attraverso gli esempi di donne che hanno saputo andare avanti nonostante tutto. E, alla fine, sono riuscite a sentirsi meglio, dentro e fuori. Le storie sono tante e bellissime, perché insegnano che condividendo esperienze e percorsi ci si può sostenere a vicenda. Soprattutto quando la partita che si gioca, fatta di sfide e traguardi, è quella con la vita. Piccole e grandi battaglie, come quella di dover imparare ad affrontare la dieta, ad esempio, provando a perdere, giorno dopo giorno, i tanto temuti chili di troppo. Le protagoniste di queste incredibili storie che vi riproponiamo oggi, infatti, fanno tutte parte del gruppo Facebook di Melarossa, che aiuta a seguire la dieta senza viverla come un problema o un’ossessione.

Festa della donna: tutte per una…

Così, in occasione della Festa della donna, partendo proprio da questa piazza virtuale 2.0 fatta di consigli scambiati e esperienze narrate, vogliamo condividere una gallery fotografica dei pensieri più belli che voi, nostre amiche social, avete postato nel tempo, per raccontare le sensazione vissute in questo percorso: un percorso all’insegna dell’alimentazione giusta e dello sport che avete intrapreso per tornare a vedervi e sentirvi belle, in armonia con il mondo. 

Come quello di Ilaria, che per troppo tempo con il cibo ha cercato di colmare vuoti altrimenti insostenibili o di sopperire a delusioni sentimentali. O della nostra Kati, che aspira a un corpo più snello, e ci sta lavorando, perché sa che ciò che più desidera dipende solo da lei. E allora #quellochevoglio diventa, per Kati, un augurio rivolto alle persone a cui vuole bene veramente, affinché si sentano realizzate e appagate. Il suo pensiero va quindi a chi ha perso il lavoro, a chi è al bivio, a chi prova ad avere un figlio, a chi inciampa e si rialza, a chi si rimbocca le maniche. A loro la nostra amica scrive: “Osate, futtitivinni, andate, spaccate i muri, urlate, amate”.

C’è poi il lunghissimo e dolcissimo post di una donna sognatrice che chiede forte e chiaro “Tifate per me”, perché sta per intraprendere un viaggio di scoperta, fatto di incontri, di sentimenti, d’amore in sostanza e ha bisogno di tutte voi. “Perché, oggi, finalmente, #quellochevoglio – scrive Alice, una delle anime e delle trascinatrici del gruppo – è vivere e non perdermi nemmeno un attimo di incredibile, pulsante e profonda vita”. Il suo messaggio è di non avere paura del futuro e vivere il presente al meglio. E lo comunica condividendo queste parole: “Oggi è oggi ed è meraviglioso. Vi amo”

Grazie all’aiuto recicproco

Tra amiche virtuali e non si possono davvero compiere passi da gigante in termini di autostima e serenità interiore. Come spiega la trainer Valentina Peccia di Cieffe Knowledge Consulting, “può sembrare banale ma l’aiuto reciproco e la capacità di fare squadra tra donne costituiscono un gran valore aggiunto per la propria crescita personale. Un punto chiave è la condivisione, il mettere in comune quelle che sono le proprie aree di miglioramento (in formazione e coaching non le definiamo mai difetti, perché anche il linguaggio che utilizziamo con noi stesse per parlarci influisce sui nostri risultati). Questo crea già un presupposto per lavorare immediatamente a quei cambiamenti su cui si sta puntando. Allo stesso tempo, il racconto di esperienze di altre donne che hanno già vissuto certe situazioni, o la condivisione con altre persone che, pur non avendoli sperimentati, entrano in empatia con noi, è un aiuto concreto ad attivarsi.

Dunque, non semplici ‘chiacchiere tra donne’, bensì un momento di costruzione e aiuto reciproco. Ci capiterà nel corso della vita di voler mollare, di pensare di non farcela e, proprio allora, la condivisione diventerà ancor più cruciale e la consapevolezza che alcuni limiti esistono solo nella nostra mente ci aiuterà a dirci che nulla è impossibile, ma solo se lo vogliamo davvero. Care donne, vi lascio con una frase di William James di grande augurio, ovvero ‘Iniziate ad essere ciò che volete essere d’ora in avanti’”! 

1 – Ilaria

festa della donna Ilaria

2 – Kati

festa della donna kati

3 – Alice

festa della donna alice

4 – Mia

festa della donna mia

5 – Roberta

festa della donna Roberta

6 – Valentina

festa della donna Valentina

7 – Veronica

festa della donna veronica

8 – Antonella

festa della donna Antonella

9 – Vincenza

festa della donna Vincenza

Related Posts