Home Nutrizione Mangiar sano Frutta e verdura: con o senza buccia?

Frutta e verdura: con o senza buccia?

CONDIVIDI
frutta e verdura: meglio con o senza bucia

La frutta e la verdura sono ricche di sostanze nutritive e, grazie all'alto contenuto di fibre, ci aiuta a sentirci più sazi: per questo la buccia della frutta e della verdura è un'alleata della nostra dieta e della nostra salute.

Ma può nascondere anche insidie perché è proprio nella buccia che, spesso, si depositano sostanze tossiche e pesticidi.

E allora che fare? Basta lavare la frutta e la verdura per allontanare ogni rischio? O meglio sbucciarli sempre, rinunciando a nutrienti importanti? Buccia sì o buccia no? Melarossa ha chiesto a Luca Piretta, medico nutrizionista della SISA - Società Italiana di Scienza dell’Alimentazione, di spiegarci se è vero che la buccia contiene sostanze nutritive  e quali sono gli accorgimenti da seguire per sfruttarne a pieno le proprietà benefiche, senza rischi per la nostra salute.

E’ una buona abitudine mangiare la frutta e la verdura con la buccia, naturalmente dopo averla lavata?
E’ sicuramente una buona abitudine perché nella buccia della frutta e della verdura sono contenuti principi nutritivi molto importanti.

Di quali sostanze nutritive si tratta? C’è differenza tra un frutto e un altro? Ad esempio tra la buccia della mela e la buccia della pesca? E per quanto riguarda la verdura?
Ogni frutto e ogni ortaggio ha una sua peculiarità e di conseguenza anche la buccia sarà diversa dall'uno all'altro. Nella buccia della mela e degli agrumi, per esempio, è presente la pectina, una fibra molto importante per la funzionalità intestinale. Nella buccia del pomodoro troviamo in abbondanza il licopene, un carotenoide molto utile nel prevenire l'ossidazione del colesterolo sulle pareti delle arterie e nella prevenzione del tumore della prostata.

Si sente spesso dire che nella buccia della frutta e della verdura si annidano le sostanze chimiche che vengono somministrate alla piante, quindi è meglio toglierla. Lei cosa ne pensa?
Questo purtroppo è vero. Per questo motivo la buccia della frutta biologica può essere consumata con maggiore tranquillità. Inoltre va considerato che alcune bucce, come quelle delle pesche, per la loro consistenza vellutata tendono a trattenere più impurità rispetto, per esempio, a quelle delle mele.

E’ sufficiente lavare energicamente il frutto o l’ortaggio sotto l’acqua o consiglia l’ammollo in acqua e bicarbonato?
E’ sufficiente un buon lavaggio.

Alle persone che hanno problemi di digestione è consigliato consumare frutta e verdura con la buccia oppure è meglio evitarlo?
Per queste persone può essere consigliabile eliminare la buccia perché la ricchezza in fibre può rallentare lo svuotamento gastrico.

E’ vero che consumare frutta e verdura con la buccia è importante soprattutto per le persone a dieta?
Per lo stesso motivo di prima: l’apporto di fibre aumenta il senso di sazietà e questo può essere di aiuto nel ridurre l’assunzione  di cibo nelle persone che sono a dieta.

Ci sono dei casi specifici, ad esempio persone affette da particolari malattie, in cui consiglia di mangiare la frutta e la verdura senza la buccia?
Nelle persone allergiche può essere importante eliminare la buccia proprio perché la maggiore presenza di sostanze estranee e potenzialmente allergeniche potrebbe essere nociva.

Cuocendo la frutta e la verdura, la buccia, da un punto di vista nutrizionale,  che tipo di modificazioni subisce?
Subisce un processo di denaturazione proteica e delle fibre che se da un lato ne favorisce la digeribilità, dall’altro distrugge molte sostanze utili come i polifenoli e gli antociani.

CURIOSITA': La buccia: cosa ci dice delle proprietà di frutta e ortaggi?

Il colore della buccia può darci qualche indizio utile su quali sono le proprietà benefiche di ciascun frutto o ortaggio.
Ecco uno schema per scegliere in modo più consapevole cosa mettere nel nostro carrello della spesa.

  • Viola - Effetti positivi su tratto urinario, invecchiamento e memoria; riduzione rischio tumori e malattie cardiovascolari
  • Verde - Effetti positivi su occhi, ossa e denti; riduzione rischio tumori
  • Bianco - Effetti positivi su livelli di colesterolo, riduzione rischio tumori e malattie cardiovascolari
  • Giallo/arancio - Effetti positivi su sistema immunitario, occhi, pelle; riduzione rischio tumori e malattie cardiovascolari
  • Rosso - Effetti positivi su tratto urinario e memoria; riduzione rischio tumori e malattie cardiovascolari

 

Commenti

CONDIVIDI
Articolo precedente8 spezie brucia-grassi da inserire nella tua dieta
Articolo successivoIngrandire gli occhi marroni col trucco
Sono nata in Francia ma vivo in Italia da 20 anni. Prima di diventare pubblicista, ho fatto l’insegnante di sport (ISEF) in Francia e l’attrice per 10 anni. Appassionata di salute e benessere, collaboro per Melarossa da 5 anni, scrivo soprattutto di fitness e gestisco la pagina Facebook. Mi piace molto il mio lavoro perché è molto creativo e abbiamo molti rapporti con gli utenti a cui cerchiamo di dare una mano per rimanere sempre positivi durante il loro percorso.