Home Lifestyle Genitori e Figli Ragazzi e sport: un binomio che fa bene!

Ragazzi e sport: un binomio che fa bene!

CONDIVIDI
Ragazzi e sport: un binomio che fa bene!

Il rapporto tra ragazzi e sport andrebbe coltivato sempre e comunque. L’attività fisica è molto importante, poiché aiuta i ragazzi ad essere più sani e ad allontanare il rischio di malattie. Ma non basta il poco sport praticato nel tempo libero e a scuola, quando di contro c’è troppo tempo passato in ozio in casa.

Ragazzi e sport: in Italia cresce il disinteresse

Questo sembra essere il quadro tracciato da una ricerca sugli stili di vita dei bambini e degli adolescenti condotta da Ipsos per Save the Children, Uisp (Unione italiana sport per tutti) e CSI (Centro Sportivo Italiano). Il 23% di bimbi e ragazzi italiani non fa alcuna attività motoria nel tempo libero. Quest’alta percentuale, sembra essere imputabile in parte alla crisi, in parte al disinteresse verso l’attività fisica, manifestato dal 39% dei ragazzi intervistati.

Le difficoltà economiche delle famiglie italiane hanno quindi avuto un impatto decisivo sullo stile di vita dei ragazzi. Paradossalmente però, sembrano non aver ridotto l’uso dell’automobile: 4 minori su 10 si muovono in auto per andare a scuola, mentre solo il 24% va a piedi e solo il 9% in bici.

Muscoli forti contro il diabete

Se ti riconosci nell’identikit tracciato da questa ricerca, allora ti sarà utile sapere che un altro studio  – appena pubblicato dalla rivista Pediatrics e condotto dai ricercatori dell‘Università del Michigan dimostra che una buona muscolatura è importante per il tuo benessere generale.

Infatti, oltre all’indice di massa corporea, ai comportamenti sedentari e ai bassi livelli di fitness, anche la forza muscolare gioca un ruolo importante nel mantenimento della salute cardiovascolare e metabolica. In altre parole, avere muscoli forti è importante per diminuire il rischio di diabete, malattie cardiache e ictus.

La ricerca ha indagato sulla relazione fra muscoli e grasso, i livelli di glucosio, la pressione del sangue, il colesterolo e i trigliceridi di 1.400 ragazzi fra i 10 e i 12 anni. I risultati hanno dimostrato che, chi aveva una muscolatura più sviluppata, aveva anche un indice di massa corporea più basso, meno grasso e vita più sottile e quindi meno rischio di ammalarsi.

Nonostante lo studio sia stato condotto su pre-adolescenti, il messaggio che lancia è importante anche per chi ha qualche anno in più: la pigrizia fa male alla salute!

Fai sport!

Non ci sono più scuse quindi: scegli lo sport che ti piace di più e allenati per rendere più forti i tuoi muscoli. Se non sai cosa scegliere, un suggerimento arriva dal Center for Disease Control americano.

Il centro consiglia attività mirate a rinforzare la muscolatura, associando i benefici di sport aerobici, come nuoto, pattinaggio o corsa, a quelli di sport anaerobici. Non include però pesistica e body building, ma suggerisce ginnastica a corpo libero ed esercizi di potenziamento e resistenza.

Ragazzi e sport. Ma anche sana alimentazione!

Ricorda che l’attività fisica da sola non è sufficiente a farti stare bene, ma deve essere associata ad un’alimentazione sana, equilibrata e varia. Mangia frutta e verdura fresca e di stagione, bevi tanta acqua e cerca di evitare snack salati e dolci.

Ricorda poi, che se sei un adolescente, puoi scegliere di seguire la dieta Melarossa pensata per te.

Commenti