Home Bellezza Trucco e capelli Il taglio perfetto per sfinare il viso tondo

Il taglio perfetto per sfinare il viso tondo

CONDIVIDI

Hai qualche kg in più e si vede anche sul tuo viso, che risulta pieno, il mento che è pronunciato e il collo corto.
Qual è il taglio ideale per riequilibrare lineamenti, minimizzare le rotondità del viso e slanciare il collo?

Melarossa ti propone due tipologie di tagli, scalato e sfilato, a cui ispirarti.

Per scalato s’intende un taglio effettuato creando con le forbici delle “scale” più o meno nette. L’obiettivo è dare ai capelli lisci volume dove richiesto.

Per sfilato, invece, s’intende un taglio obliquo, che non tocca la lunghezza del capello ma solo la consistenza: l’obiettivo è alleggerire capelli pesanti e voluminosi.

Entrambi i due tipi di taglio si adattano perfettamente ad ogni tipo di capello e lunghezza (anche per i tagli più corti) ma soprattutto sono raccomandati ai visi rotondi e pieni perché, se bene eseguiti, possono riequilibrare la larghezza del viso.

SCALATO O SFILATO: TUTTO DIPENDE DALLO SPESSORE DEL CAPELLO

Se hai i capelli fini e sottili, opta per un taglio leggermente scalato per dare movimento alla capigliatura. Se i tuoi capelli sono anche lunghi, sappi che più si taglia e più si assottiglia il capello, rischiando di avere punte ultra sottili e quindi impoverite. Il nostro consiglio è dunque di scalare principalmente sulla parte alta della testa.

Se hai i capelli lunghi e spessi, potrai permetterti un taglio più marcatamente scalato, alleggerendo significativamente la massa capillare e dando ancora più volume alla chioma: farai mostra allora di una capigliatura ricca di movimento, molto glamour!

Se infine hai capelli molto ricci e mossi, prediligi un taglio sfilato e soprattutto non tagliare i boccoli troppo corti. Opta per uno sfilato più morbido che elimini armoniosamente l’effetto “casco” e compatto dell’insieme: anche il tuo viso sembrerà più sottile!

FRANGIA: SI’ O NO?

Per dare un tocco in più al taglio, qualcuna si lascerà conquistare dalla frangia. Anche la frangia deve essere scelta in funzione della natura del capello e del tipo di ovale.

In generale, la frangia ha la funzione di “incorniciare” il viso e addolcire i lineamenti. Sta bene su un viso tondo, solo se il il taglio è scalato o leggermente sfilato: punta allora su una frangia sfilata o sul ciuffo per non contrastare con il lato già un po’ sfrangiato del taglio.

LA REGOLA

In generale, ricorda che l’obiettivo del taglio scalato o sfilato per un viso rotondo è quello di riequilibrare guance paffute, minimizzare il mento (e eventualmente doppio mento) pronunciato e slanciare il collo se ti sembra pieno, largo e di conseguenza corto.

Nicoletta Cinotti
Foto: Jean Louis David

Commenti