Home Bellezza Cura del corpo La nail art al caviale fai-da-te

La nail art al caviale fai-da-te

CONDIVIDI

Il look delle tue mani ti ha stancato? Forse è arrivato il momento di provare la Caviar Manicure! Niente paura, non finirai di certo con le mani sporche di cibo!

Nonostante prenda il nome dal prelibato caviale, si tratta di una nuova moda, una nail art fai-da-te 3D che viene dall'Inghilterra. La Ciaté, importante brand inglese, l'ha commercializzata per prima, ma aspettando con ansia il suo arrivo (il prodotto è già esaurito e ci sono delle liste d'attesa per la nuova uscita!) centinaia di blogger e vlogger hanno già iniziato a riempire la rete con versioni fai-da-te della splendida novità.
L'occasione per una manicure così particolare? Ma ogni giorno, ovvio! La consiglia anche Enzo Miccio dalla sua pagina Facebook per le belle sposine!

Caviar manicure: in cosa consiste

La Caviar Manicure consiste nell'applicare, su una base di smalto ancora fresco, delle microperline colorate, in modo da creare un effetto tridimensionale ed una texture innovativa molto simile all'effetto del caviale su di una tartina. Il risultato è unico e l'effetto è chic oltre che fashion!
Per il momento sono disponibili solo tre colorazioni: il nero “Caviar - Black Pearls”, il bianco “Caviar - Mother of pearl” ed una versione multicolor “Caviar – Rainbow”.
Il kit consiste in uno smalto base, una boccetta di microperline, una vaschetta per applicare le perline (permette di raccogliere quelle in eccesso senza perderle) ed un piccolo imbuto per aiutarvi a rimettere le perline non utilizzate al loro posto.

Nell'attesa prova con il fai-da-te!

Ricorda sempre di mettere una base sull'unghia per proteggerla dallo smalto. Scegli uno smalto da abbinare a delle perline (le potrete trovare in qualsiasi merceria) e prepara un piattino o una vaschetta per raccogliere le perline in eccesso.
Prendi lo smalto e passalo su tutta l'unghia. Prima che si asciughi fai scivolare le perline sull'unghia e poi premile delicatamente con il polpastrello per assicurarti che aderiscano bene.

Infine prendi il tuo top coat preferito e passalo sulla punta dell'unghia e sulle ultime perline, servirà solo ad assicurarle ancor meglio alla base. Ricorda di raccogliere le perline cadute, potranno essere riutilizzate la volta successiva.


Per saperne di più, ecco alcune pagine Facebook che possono esserti utili:

Ciaté

Enzo Miccio Facebook Page

Sylvie Pariset

Commenti

CONDIVIDI
Articolo precedenteChe fare dopo le feste?
Articolo successivoUsa piatti piccoli e colorati per mangiare meno
Sono nata in Francia ma vivo in Italia da 20 anni. Prima di diventare pubblicista, ho fatto l’insegnante di sport (ISEF) in Francia e l’attrice per 10 anni. Appassionata di salute e benessere, collaboro per Melarossa da 5 anni, scrivo soprattutto di fitness e gestisco la pagina Facebook. Mi piace molto il mio lavoro perché è molto creativo e abbiamo molti rapporti con gli utenti a cui cerchiamo di dare una mano per rimanere sempre positivi durante il loro percorso.