Home Bellezza Consigli per una pedicure fai-da-te

Consigli per una pedicure fai-da-te

CONDIVIDI
pedicure

Piedi arrossati e indolenziti? Caviglie gonfie? Soprattutto dopo una giornata passata al lavoro e magari sui tacchi? In pochi passaggi e con gli strumenti giusti anche a casa potrai prenderti cura dei tuoi piedi, ottenendo risultati sorprendenti con una pedicure fai da te, oltre a trasformare questa gradevole attività in un piacevole momento di relax.

Leggi le nostre dritte per fare una pedicure perfetta!

1Pediluvio

Prepara il classico pediluvio da fare con acqua tiepida e alcune gocce di olio essenziale, oppure semplicemente aggiungendo all’acqua 2 cucchiai di sale e bicarbonato. Immergi i piedi e lasciali a bagno per almeno 10 minuti. Tutto ciò serve ad ammorbidire le parti più ruvide e le unghie, oltre ad essere un ottimo sistema per eliminare attraverso gli arti inferiori la stanchezza della giornata.

2Elimina le cuticole

Sfrega con la pietra pomice o la raspa la pianta del piede, soprattutto i talloni e le zone più ruvide, per eliminare le callosità.

Terminata questa operazione, ti consigliamo di non rimuovere le cuticole dal colletto dell’unghia ma di spingerle in giù utilizzando un bastoncino di legno d’arancio.

Per eliminare la pelle più spessa fai uno scrub. Se non hai un prodotto specifico puoi prepararlo da sola, basta fare un impasto con olio d’oliva e sale marino: oltre a levigare le ruvidità, stimola la microcircolazione eliminando la fastidiosa sensazione di gambe pesanti e piedi gonfi.
Massaggia i piedi con movimenti circolari, per riattivate il microcircolo e schiarisci le zone dove la pelle è più secca ed ispessita, come per esempio i mignoli e i talloni.

3Passa la lima

Passa la lima (possibilmente di cartone che non provoca shock di nessun genere) con movimenti decisi da un estremo all’altro dell’unghia conferendole la forma desiderata: tenere le unghie leggermente lunghe è quello che ci vuole se soffri di unghie incarnite o di infezioni e danni.

4Idrata

Applica una crema idratante e rilassante massaggiando a lungo per ottenere il massimo comfort dal trattamento.

5Smalto

Passa un solvente sulle unghie per eliminare eventuali residui di crema. Ricorda sempre di applicare uno strato di base trasparente anche quando non hai voglia dello smalto colorato. Preferisci basi rinforzanti e che agiscono sull’unghia difendendola da funghi e altre infezioni (sia d’estate che d’inverno piscine e palestre ne sono portatrici).

Infine, applica lo smalto con un gesto deciso e lasciati sedurre dalle mode della stagione.

Commenti
CONDIVIDI
Articolo precedente9 cibi da consumare per non ingrassare d’estate
Articolo successivoGuida per avere delle unghie perfette
Sono nata in Francia ma vivo in Italia da 20 anni. Prima di diventare pubblicista, ho fatto l’insegnante di sport (ISEF) in Francia e l’attrice per 10 anni. Appassionata di salute e benessere, collaboro per Melarossa da 5 anni, scrivo soprattutto di fitness e gestisco la pagina Facebook. Mi piace molto il mio lavoro perché è molto creativo e abbiamo molti rapporti con gli utenti a cui cerchiamo di dare una mano per rimanere sempre positivi durante il loro percorso.