CONDIVIDI

Il cavolo cappuccio con polpette di patate è una ricetta semplice da preparare, anche se può sembrare il contrario. In realtà il cavolo fa da letto per le polpette e non richiede neanche cottura. Basta tagliarlo alla julienne e poi tenerlo da parte a insaporire con una julienne di olio e limone. Anche le patate vanno semplicemente cotte al vapore prima di formare delle polpette sfiziose da adagiare sul letto di cavolo.

Ecco allora che il cavolo cappuccio con polpette di patate diventa un piatto unico da portare al lavoro o da mangiare per tenerti leggera senza rinunciare al nutrimento. Oppure un antipasto diverso dal solito, da portare in tavola già servito nelle coppette individuali.

In ogni caso possono mangiarlo tutti: grandi e bambini, persone a dieta e non. Il piatto è nutriente grazie alla ricchezza di amidi, vitamine, sali minerali e fibre, e si presta anche per far mangiare le verdure ai bambini che non le gradiscono.

Calorie totali : 1141 kcal / Calorie a porzione: 285 kcal

Ingredienti per 4 persone:

  • ½ cavolo cappuccio rosso 500gr
  • ½ cavolo cappuccio bianco 500gr.
  • tonno al naturale sgocciolato 200gr
  • 4 patate medie circa 350gr
  • 2 cucchiai di capperi
  • 4 cucchiai di olio EVO
  • succo di un limone
  • prezzemolo
  • sale

Preparazione:

Monda i cavoli togliendone le foglie esterne se rovinate.

Passali sotto acqua corrente e tagliali a julienne.

Disponili adesso in una coppa, aggiungi 3 cucchiai di olio ed il succo di un limone.

Sala, mescola e lasciali coperti in frigo ad insaporire, mescolando di tanto in tanto.

Lava le patate e cuocile a vapore.

Quando sono cotte, togli la pelle e schiacciale, aggiungi il tonno, i capperi tritati, il sale e l'ultimo cucchiaio di olio.

Togli il cavolo dal frigo e disponilo nel piatto di portata.

Con le mani pulite crea delle palline con il composto di patate, mettile sull'insalata di cavoli e servi.

Commenti