Home Lifestyle Vita di coppia 8 astuzie per raggiungere un orgasmo intenso!

8 astuzie per raggiungere un orgasmo intenso!

CONDIVIDI
i consigli della psicologa per raggiungere orgasmo più intenso

Il sesso fa bene alla salute, non è soltanto il sintomo della passione, ma a sua volta la genera creando un circolo virtuoso di piacere. Raggiungere l‘orgasmo nel rapporto di coppia ti fa sentire sicuramente più appagata e felice, ma purtroppo non sempre accade, o perché lo stress e i pensieri pratici (legati al quotidiano) si sovrappongono alle emozioni che stai vivendo col tuo partner oppure perché stai attraversando un momento della tua vita in cui non ami il tuo corpo e non riesci ad abbandonarti completamente al piacere.

Le donne parlano spesso di orgasmo ma molte temono di non essere in grado di raggiungerlo e hanno paura di deludere il proprio partner, tanto da arrivare a fingere per fargli piacere. In realtà, che tu sia una donna o un uomo, la chiave per superare queste difficoltà è proprio non pensare alla performance ma concentrarsi sul piacere prima di tutto.

Floriana, la nostra psicologa, ti dà qualche consiglio per aiutarti a vivere una sessualità più appagante:

1Avere un orgasmo non è un dovere!

Avere un orgasmo non è un dovere e non è automatico: è solo possibile! Se il tuo partner ti spinge ad averlo e tu ti concentri per raggiungerlo, stai certa che non succederà e ti rimarrà una sola soluzione: fingere!

Se il tuo partner ti rimprovera perché non riesci a raggiungere il piacere, non sentirti in colpa perché la responsabilità è condivisa. Floriana ci spiega che invece  è importante concentrarsi  sulle sensazioni corporee e lasciarsi andare all’immaginazione, pienamente e senza vergogna!

La fantasia può essere un potentissimo grilletto. E se non è aria… ben venga una “sveltina”, farai contento il tuo lui e potrete comunque godere del piacere dell’intimità

2Non fingere!

I modi per raggiungere l’orgasmo sono molti, ma purtroppo non tutti ci riescono: Lou Paget,  scrittrice di successo e  sacerdotessa del sesso, ritiene che meno del 30% delle donne abbia un orgasmo durante l’amplesso! Molti vivono questa mancanza con un forte senso di colpa, invece è importante che tu sappia che non c’è nulla che non va in te se non raggiungi l’orgasmo.

Non avere mai un rapporto pensando all’orgasmo, al contrario rilassati e goditi quello che stai vivendo e le altre numerose emozioni che ti dà. Fingere ti procurerebbe comunque un senso di sconfitta.

Floriana aggiunge: “Poi, se ti va, puoi scoprire le tue sensazioni e come il tuo corpo reagisce a certe stimolazioni piuttosto che ad altre attraverso l’autoerotismo, concedendoti dei momenti privati di conoscenza di te e di piacere, senza il timore di fare brutta figura e senza ansia da prestazione. Provare per credere!”

3L’importanza di farsi dei complimenti

È importante per una coppia comunicare quello che ciascuno vuole e desidera. Iniziate facendovi dei complimenti, anche sui difetti che amate dell’altro. Dire “le tue maniglie dell’amore mi fanno sentire protetta” oppure “amo le tue curve” è rassicurante e aiuta a sdrammatizzare punti deboli che potrebbero bloccare il tuo partner.

Per Floriana  è utile usare, durante l’approccio sessuale, anche espressioni che abbiano lo scopo di produrre o aumentare l’eccitazione, purché derivino da un sentimento reale (mi fai impazzire, adoro la tua pelle, che bello accarezzarti….). Queste parole hanno anche lo scopo di far sentire il partner amato e a proprio agio.

4Comunica il tuo desiderio

Se sei in coppia da tanto tempo sicuramente lo sai: fare l’amore con lo stesso partner da anni è un viaggio ed ogni volta è diverso. Magari quello che ti piaceva a 20 anni ora ti può innervosire ed è importante che tu lo comunichi al tuo compagno. Esprimersi, parlare, gemere facilita l’orgasmo e fa capire al tuo partner che è sulla giusta via.

La dritta di Floriana? “E se così non fosse è bene tenere a mente la suscettibilità del partner evitando di utilizzare frasi che spengano ogni fantasia, come ad esempio “non così”, “non lì”, “ma che fai?”, bensì segnalando l’eventuale stimolazione fastidiosa, per esempio spostando la mano, senza sottolineare l’”errore”.

5Rinforza il perineo

Il corpo della donna  possiede muscoli  che  ti permettono di raggiungere l’orgasmo,  quindi è importante rinforzarli con gli esercizi di Kegel: sono i muscoli del pavimento pelvico o il perineo cioè  l’insieme di muscoli e legamenti posti alla base dell’addome, tra il pube e il coccige, che forma un piano di sostegno per gli organi interni: vescica e uretra, utero e intestino.
Rinforzare i i muscoli del perineo è utile anche a prevenire problemi di prolasso a vagina e vescica e ad aumentare la stimolazione sul pene durante il rapporto sessuale cosi da intensificare le sensazioni dell’uomo e da rendere il sesso ancora più appagante.

6Muovi il bacino

Muovere il bacino, eseguendo delle oscillazioni e dei cerchi, può aiutarti a prendere coscienza del tuo corpo e delle sue possibilità sessuali.
La pratica della danza, soprattutto la danza orientale e la danza africana ma anche l’hula hop, migliora l’elasticità del bacino e ti insegna a muoverti meglio… anche a letto!

7Segui il tuo istinto e osa!

Al tuo partner piace farlo la sera mentre tu sogni solo di dormire tra le braccia di Morfeo? Rompi gli schemi e segui i tuoi istinti! Se senti il desiderio salire, chiamalo e dagli degli appuntamenti che sconvolgono il vostro quotidiano: il fatto di cambiare abitudini e di osare fare l’amore in situazioni “pericolose” o comunque diverse dal solito favorisce la produzione di dopamina, una molecola che stimola il desiderio e dà una sferzata a tutto il corpo.

Un suggerimento di Floriana: Potresti stupirlo svegliandolo in piena notte con carezze e baci oppure scrivendogli una lettera o un biglietto inaspettato dal contenuto erotico, oppure progettando una fuga romantica: non è necessario andare in un’altra città, basterà cambiare ambiente, per cui anche un bell’hotel della tua città sarà sufficiente per liberarti dalle inibizioni e dalle responsabilità e la passione si riaccenderà in un momento.

8Respira

Ti serve qualche astuzia per non pensare all’amica che ti ha risposto male oppure ai tuoi figli durante l’amplesso? Concentrati sulla respirazione!
Non vergognarti se senti il tuo respiro come quando fai jogging! Respirare ti aiuta a rilassarti e vedrai che conoscerai  un piacere maggiore e, perché no, raggiungerai l’orgasmo più facilmente!
Prova anche ad armonizzare il tuo respiro con quello del tuo partner e avrai la sensazione di una simbiosi che potrebbe decuplicare il tuo piacere!

9Usa l’immaginazione!

Hai bisogno di più tempo rispetto al tuo partner per sentire l’eccitazione? È normale: donne e uomini hanno tempi e modalità differenti per eccitarsi. Gioca d’anticipo usando la tua immaginazione  o comunicando al partner i tuoi sogni erotici o quello che ti piacerebbe fare con lui. Sei timida e non osi farlo anche se siete insieme da 5 anni? Mandargli una mail o un sms prima dell’appuntamento: farà aumentare di molto l’eccitazione di entrambi!

10Lascia lo stress fuori dal letto!

Molti studi  dimostrano che  lo stress quotidiano, gli impegni professionali e i figli  possono far diminuire la libido. Sappi però che meno fai sesso, meno avrai voglia di farlo e più ti sentirai stressato. Quindi fai sport per liberare lo stress e corri a casa per vivere forti emozioni: vedrai che i tuoi problemi ti sembreranno meno complicati di quello che pensavi!
Floriana conclude: e poi, chiedi al tuo partner di corteggiarti. Non c’è preliminare migliore per un tuffo nel piacere.

Hai bisogno di consigli? Scrivi alla psicologa Floriana Ventura all’indirizzo espertosalute@melarossa.it

 

Commenti