Olio EVO, elisir di lunga vita

Diffusione di informazioni sulle iniziative svolte da Unaprol, nei campi di cui ai punti 2, 3, 4 e 5 del programma  finanziato  ai sensi dei  reg 611/615/2014 smi

Fiore all’occhiello del patrimonio agroalimentare made in Italy, l’olio evo racconta i territori, la storia e le tradizioni del nostro Paese, attraverso profumi e sapori diversi e particolari.
In Italia la coltivazione dell’olivo caratterizza da millenni il paesaggio, distinguendosi nel mondo per la grande qualità e per la ricchezza di biodiversità. Qui da noi esistono infatti oltre 500 diverse varietà di olive.

Olio extravergine di oliva

A tutela dei migliori olii extravergine di oliva sono nati i marchi europei DOP (Denominazione di Origine Protetta) IGP (Indicazione Geografica Protetta) e BIO.

Si tratta di certificazioni che, mediante regole e sistemi di controllo aggiuntivi, garantiscono il profilo qualitativo, nutrizionale, organolettico del prodotto, la sua origine, la sua sostenibilità. Le produzioni certificate prevedono l’applicazione di un rigido disciplinare di produzione, il cui rispetto viene sottoposto al monitoraggio di organismi indipendenti, garantiscono la trasparenza e la tracciabilità lungo tutta la filiera di produzione, l’attenzione alle caratteristiche della materia prima e, nel caso della DOP e dell’IGP, l’origine territoriale.

Gli oli certificati, in particolare nel caso del BIO, promuovono inoltre un  modello di produzione che eviti lo sfruttamento eccessivo delle risorse naturali, in particolare del suolo, dell’acqua e dell’aria, a favore di unmodello di sviluppo sostenibile, che possa durare nel tempo e favorisca la biodiversità di questa eccellenza agroalimentare.

Gli oli certificati rappresentano la miglior scelta di acquisto in quanto assicurano al consumatore l’impegno del produttore per la qualità del prodotto, e lo tutelano da contraffazioni a favore di un’eccellenza certificata in termini di provenienza, controlli di filiera, qualità nutrizionali e organolettiche.

In Europa, l’Italia è il Paese con il maggior numero di olii certificati, soprattutto per quanto riguarda l’origine, ed essi rappresentano l’espressione di punta dell’intera produzione olearia italiana.

L’olio extravergine d’oliva è un alimento dalla storia secolare, conosciuto ed utilizzato sin dai tempi antichissimi. Partendo da Omero, che lo ha definito “oro liquido”, ad Ippocrate, che lo decantò “grande guaritore” oggi è uno dei capisaldi della Dieta Mediterranea.
Sono tantissimi gli studi che, nel corso degli anni, hanno dimostrato le grandi qualità nutrizionali di questo alimento, considerato la fonte di grassi migliore per l’alimentazione dell’uomo.
L’olio EVO è un alimento funzionale con proprietà nutraceutiche: i suoi componenti infatti, interagendo con le funzioni fisiologiche dell’organismo, contribuiscono al mantenimento della salute ed alla prevenzione delle malattie.

L’olio extravergine d’oliva è un prezioso alleato del sistema cardiovascolare, rallenta l’invecchiamento delle cellule, contribuisce al rafforzamento del sistema immunitario, favorisce il senso di sazietà, protegge lo stomaco dalle infiammazioni, favorendo la digestione ed evitando il gonfiore addominale legato a intestino pigro
Il consumo di olio extravergine di oliva rappresenta un’ottima fonte di polifenoli utili al benessere del nostro organismo.
L’olio extravergine di oliva vanta anche potenzialità cosmetiche, dovute in particolare al contenuto di sostanze antiossidanti, agin e alla vitamina E, che aiuta a proteggere e ad idratare la pelle.
L’olio EVO infatti viene impiegato per la produzione di saponi, creme e detergenti. Inoltre, grazie alla sua composizione acidica, affine a quella del tessuto dermico e adiposo dell’uomo, riesce a penetrare a fondo nella pelle.

L’olio extravergine di oliva certificato inoltre è un alimento estremamente versatile, ampiamente utilizzabile nelle ricette tradizionali, ma anche raccomandato nella cucina creativa e innovativa.

Altro aspetto rilevante, l’ulivo rappresenta una risorsa importante contro il rischio di dissesto idrogeologico. Contribuisce infatti ad arginare in maniera considerevole il fenomeno del dissesto idrogeologico e a dare sicurezza ai territori, sempre più a rischio per i cambiamenti climatici.

Per approfondire...

Sara Farnetti - Nutrizionsta

Alimento funzionale
Come associare agli
alimenti per trarre benefici

I dieci poteri magici

A crudo e in cottura
Benefici in cottura
come elisir di lunga vita
Guida all'olio EVO
Caratteristiche di un
olio di qualità

Come si assaggia un olio EVO
Come si legge l'etichetta
dell'olio EVO
Le principali certificazioni
dell'olio EVO: DOP, IGP, BIO