Dott.ssa Jessica Dovicchi

Laureata in Scienze della Nutrizione Umana, esperta in allergie e intolleranze alimentari

Cosa faccio adesso …
Scrivo articoli di stampo scientifico-divulgativo per Melarossa.it, su tematiche riguardanti vari aspetti della biologia (botanica, chimica, nutrizione, salute e benessere, etc.).
Sono insegnante di supplenza di matematica e scienze presso una scuola secondaria di primo grado della mia città e sto studiando per ottenere il ruolo (concorso docenti).

Cosa facevo prima di fare quello che faccio adesso…
Sono appassionata da sempre della ricerca e delle nuove scoperte, dall’infinitamente grande della cosmologia, all’infinitamente piccolo della fisica quantistica. Durante gli anni del liceo ho collaborato con il gruppo Astrofili del mio paese, avendo come idolo di vita Margherita Hack. Conseguita la maturità scientifica con una tesi dal titolo “il bosone di Higgs”, scelsi di cambiare rotta ed iscrivermi all’Università di Scienze Biologiche, mantenendo lo spirito improntato sul filone della ricerca. La scelta fu ben ponderata e, conclusa la triennale con una tesi sulle cellule staminali IPS (pluripotenti indotte), decisi di proseguire gli studi e specializzarmi nel settore alimentare.

Il lavoro …
Dopo aver conseguito a pieni voti la laurea magistrale in Scienze della Nutrizione Umana con una tesi sui novel food, ho subito trovato impiego presso un laboratorio di analisi nutrigenomica di Cascina (PI). Qui ho avuto modo di apprendere le tecniche di analisi genomica PCR (reazione a catena della polimerasi), finalizzate all’identificazione di polimorfismi predisponenti a patologie metaboliche genetiche (obesità, diabete, dislipidemie) e intolleranze alimentari. Sempre in questa sede, ho avuto modo di affinare le mie capacità di scrittura: mi occupavo della stesura dei contenuti pubblicitari per il sito web ed i canali social.
In seguito, ho avviato una collaborazione con una società della Spezia, nelle veci di consulente per piccole e medie aziende operanti nel settore agroalimentare. Mi occupavo della gestione dei rapporti con i clienti, facendo da tramite con la rete dei laboratori associati.
Ad oggi aspiro a diventare insegnante di ruolo per la scuola secondaria e sto studiando per sostenere l’esame di stato.

Cosa mi ha reso la persona che sono oggi …

• Montagna
Amo la natura e le passeggiate nei boschi, ma più di tutto amo la montagna e le meraviglie che solo lei può regalarci. La montagna è maestra di vita, per chi la sa ascoltare. Da lei ho imparato a superare i miei limiti, ad affrontare le difficoltà e, soprattutto, a fare squadra.

• Astronomia
L’astronomia è una delle passioni che mi accompagna fin da bambina. Non sono cresciuta con il sogno di fare l’astronauta, come molti amanti delle stelle, bensì con quello di fare la ricercatrice. In particolare, mi ha sempre affascinato il mondo dell’esobiologia, la vita al di fuori del sistema solare.
Lo spirito di curiosità per la scoperta non mi ha mai abbandonato e mi accompagna tutt’ora anche in ambito lavorativo. Mi piace mantenermi aggiornata sui progressi scientifici e confrontarmi sempre con la letteratura scientifica.

• Danza popolare
Una passione che ho scoperto nei primi anni universitari e che ho mantenuto nel tempo, diventando anche insegnante “a tempo perso” per un gruppo di neofiti del mio paese. La cosa che più mi affascina della danza popolare è la bellezza del poter riportare alla luce le tradizioni che altrimenti andrebbero scomparendo. La danza è lo strumento che più si presta alla socializzazione. Balli di gruppo, o di coppia che siano, richiedono di sviluppare sensibilità nella comunicazione.
Insegnare i balli popolari è per me una sfida che richiede costante impegno nel ricercare il metodo migliore al fine di spiegare i passi in modo chiaro. Analogamente, nella scrittura cerco di trovare il metodo più semplice e accessibile per descrivere concetti, talvolta, complessi.
– Esperienze all’estero

Viaggiare è una delle mie grandi passioni, sono dell’idea che non ci sia cosa più bella che conoscere nuovi luoghi, persone, usi e costumi. Non mi considero un turista, ma un viaggiatore. Durante gli anni universitari ho avuto il privilegio di vincere una borsa di studio Erasmus e poter trascorrere un semestre in un’università estera: conservo questa esperienza come uno dei maggiori tesori che mi ha permesso di crescere e la consiglio a chiunque ne abbia le possibilità. Scelsi l’università di Lubiana (Slovenia) perché mi interessava conoscere lo stile di vita di un Paese multilingue. Questa esperienza mi ha permesso di migliorare notevolmente il mio livello di inglese, conoscere nuove persone e mettermi in gioco ogni giorno.

Linkedin: https://www.linkedin.com/in/jessica-dovicchi-466692152/

Iscriviti alla Newsletter