Home Fitness Sport e Benessere Errori nella corsa: ecco quelli da evitare

Errori nella corsa: ecco quelli da evitare

CONDIVIDI
errori nella corsa, ecco quello da evitare

Sono sempre di più gli uomini e le donne che si affacciano al mondo del running. Molte persone, anche le meno sportive, si muniscono di scarpe e cronometro ed iniziano a correre. Si possono commettere però diversi errori nella corsa. Se non sei mai stato un tipo così sportivo, ma hai finalmente deciso di iniziare a muoverti, Melarossa ti suggerisce quali sono gli errori nella corsa che devi evitare.

Pensare di star bene

Per quanto apparentemente tu ti possa sentire bene, non è detto che sia realmente così. Se esistono dei medici che servono per rilasciare l’idoneità sportiva, un motivo ci sarà. Per questo motivo, prima di iniziare a correre, è bene che tu faccia un salto dal tuo medico, in modo che possa darti il via libera per iniziare la tua avventura nel mondo del running. Tra gli errori nella corsa questo è sicuramente uno dei più importanti.

Pronti, partenza…riscaldamento

Altro famoso errore da evitare. Non puoi pretendere di uscire di casa e partire immediatamente con la seduta di corsa vera e propria. Il riscaldamento è infatti fondamentale prima di mettersi in moto, come spiega Giovanna Lecis. Ogni attività fisica deve essere preceduta da un riscaldamento adeguato. Effettua 10’ di corsetta molto leggera, seguita da qualche minuto di stretching. Altra cosa importante: lo stretching non deve essere fatto a freddo, ma dopo la corsa leggera.

Errori nella corsa: tutto e subito

Parlando di errori nella corsa, questo non può non essere citato. Devi raggiungere i tuoi obiettivi un passo alla volta, migliorando per gradi. Sicuramente iniziare a fare attività fisica ti dà una bella carica di adrenalina, inizi a sentirti meglio e più in forma. C’è quindi il rischio che queste sensazioni ti spingano ad esagerare nella corsa e ti portino ad un sovrallenamento.

Questo può essere fatale, soprattutto se ti avvicini per la prima volta al mondo del running, perché sottopone il tuo fisico ad uno stress eccessivo che può provocare infortuni.

Il consiglio è di procedere per gradi e per questo puoi seguire il programma di 6 settimane proposto da Melarossa.

Rigidità eccessiva e postura

Durante la corsa non devi essere rigido. Alcune persone tendono a correre con un’eccessiva tensione muscolare su spalle, braccia e arti inferiori. Il muscolo in questo modo non sarà elastico e oltre a consumare più energia, non potrà lavorare con naturalezza.

Correndo in questo modo non solo rischi di non avere una corsa efficace, ma c’è il serio pericolo di andare incontro ad infortuni o lesioni. Problema simile è quello che riguarda la postura durante la corsa.

Non devi correre sbilanciandoti in avanti o all’indietro, perché ti impedisce di utilizzare in modo funzionale le catene muscolari.

Correre dopo aver mangiato

Tra gli errori nella corsa può venir sottovalutato, ma è comunque da evitare. Correre subito dopo aver mangiato è un grande problema, corri il rischio di sentirti male.

Allo stesso modo, però, correre a stomaco vuoto non è indicato. Il pericolo è quello di non avere energia a sufficienza per affrontare il tuo allenamento, che non sarà quindi così efficace.

Abbigliamento bello ma non funzionale

Avere vestiti adatti ti aiuterà molto, specialmente ora che sta arrivando il freddo. Sicuramente correndo si accusa di meno la temperatura bassa, ma questo non vuol dire che il nostro corpo non ne risenta.

É poi letteralmente indispensabile una buona scarpa da running. Deve essere comoda ed è fondamentale per avere un appoggio del piede adeguato. Questo perché una scarpa non buona può avere effetti dannosi anche sulla tua schiena, provocandoti dolori.

Trascurare l'idratazione

Specialmente ora che fa più freddo è facile dimenticarsi di idratarsi a sufficienza. Non fornire al tuo corpo il giusto apporto di liquidi o sali minerali non solo può essere deleterio per la prestazione atletica, ma può avere effetti dannosi sulla tua saluta. Per questo è importante bere sempre a sufficienza sia prima che durante la tua corsa.

Commenti