Home Bellezza Cura del corpo Combatti la cellulite con l'idromassaggio

Combatti la cellulite con l'idromassaggio

CONDIVIDI
Combattere la cellulite con l'idromassaggio

Scopri i benefici dell'idromassaggio non solo per rilassarti, ma anche per contrastare la cellulite e approfitta del fatto che sei stanca e desideri un pò di relax per andare in un centro benessere oppure rilassarti nella vasca di casa: il massaggio fatto con l'acqua ha un effetto energizzante e distensivo sulla pelle, che viene rilassata e tonificata.

Puoi scegliere se farlo con acqua di mare, talassoterapia, o con acqua dolce.

Che differenza c'è?

Il massaggio con l’acqua marina stimola le difese immunitarie, grazie allo iodio stimola il metabolismo ed accelera il dimagrimento; la pesantezza dell’acqua aumenta lo sforzo fisico tonificando i muscoli senza rischiare traumi; i sali minerali e gli oligo elementi contenuti nell’acqua penetrano nella pelle ristabilendone l’equilibrio.

Niente paura, non è necessario arrivare sino al mare per fare scorta d'acqua! Per godere degli effetti della talassoterapia basta prenotare un trattamento in una qualsiasi spa oppure comprare un mix di sali da bagno, creato ad hoc per riprodurre i benefici dell'acqua di mare  in casa tua.

A casa: vasca, tappetino o fai da te sotto la doccia
Se non riesci a ritagliarti il tempo necessario per un'intera giornata, puoi sempre optare per una soluzione più casalinga. Esistono le vasche idromassaggio da installare nel bagno di casa o ancora dei tappetini idromassaggio da poggiare sul fondo della vasca che funzionano grazie ad un motore esterno.

Non hai una vasca? No problem!

Ti basterà procurarti un soffione della doccia con il braccio mobile ed i getti differenziati (si trovano anche al supermercato) e seguire poche semplici regole:

  • inizia indirizzando un getto d’acqua calda sulle gambe, andando dal basso verso l’alto per riattivare la circolazione;
    parti dalle caviglie e risali lentamente effettuando un massaggio circolare con il getto d’acqua;
  • aumenta la potenza del getto gradualmente, passando sulla stessa zona più volte e concentrandoti sui tuoi punti deboli;
  • alterna getti d’acqua calda a getti d’acqua fredda.

I benefici dell'idromassaggio

L'acqua è una delle più grandi alleate della tua salute ed è una massaggiatrice insostituibile capace di riattivare la circolazione sanguigna e linfatica, combattere la cellulite e la ritenzione idrica. Preparati a dire addio a cellulite, pelle a buccia d’arancia e gambe gonfie!

Se fatto con acqua calda, l'idromassaggio funziona come vasodilatatore, permettendo al sangue di trasportare più facilmente in tutto il corpo il suo “nutrimento”, come ossigeno, sali minerali e vitamine, migliorando così l’ossigenazione dei tessuti, in più sembra avere il potere di abbassare il livello degli ormoni che causano ansia e irritabilità, ed è inoltre un ottimo rimedio contro l’insonnia. Se fatto invece con acqua fredda ha un effetto tonificante strepitoso.

In più l'idromassaggio allevia i fastidi dati da artriti e reumatismi e aiuta a risolvere problemi di mal di schiena. Per calmare il dolore nella zona lombare fai questo esercizio quando sei nella vasca piena d’acqua: prendi una pallina da tennis, mettila fra la schiena e la parete o il fondo della vasca da bagno, e falla rotolare; questo piccolo esercizio ti aiuterà a far rilassare i muscoli.

Esistono dei casi in cui l'idromassaggio viene sconsigliato, in particolare per le donne incinte, gli anziani, i bambini, ed infine per chi soffre di ipotensione o capillari fragili. Per chi poi ha problemi di tiroide, meglio evitare l'uso del sale o dell'acqua marina. Chiedi sempre il parere di un medico per fugare qualsiasi dubbio.

Come potenziare l’effetto dell’idromassaggio

  • prima di entrare in acqua fai uno scrub per esfoliare la pelle e prepararla al massaggio;
  • concludi sempre l’idromassaggio ripassando sulla pelle un getto d’acqua fredda per tonificarla;
  • non superare mai i 30 minuti e non farlo per più di due volte a settimana;
  • a fine trattamento ricorda sempre di idratare la pelle con una crema nutriente e rassodante.

Sylvie Pariset

 

Commenti

CONDIVIDI
Articolo precedenteTaglio sbagliato, che fare?
Articolo successivoLe regole per un sorriso perfetto
Sono nata in Francia ma vivo in Italia da 20 anni. Prima di diventare pubblicista, ho fatto l’insegnante di sport (ISEF) in Francia e l’attrice per 10 anni. Appassionata di salute e benessere, collaboro per Melarossa da 5 anni, scrivo soprattutto di fitness e gestisco la pagina Facebook. Mi piace molto il mio lavoro perché è molto creativo e abbiamo molti rapporti con gli utenti a cui cerchiamo di dare una mano per rimanere sempre positivi durante il loro percorso.