Troppi impegni. Come non buttarsi sul cibo

  1. Home
  2. Wiki di Melarossa
  3. Salute
  4. Psicologia
  5. Troppi impegni. Come non buttarsi sul cibo

Quando le attività della vita ci assalgono è normale andare in crisi e cercare uno “sfogo” che ci dia un senso di soddisfazione immediata. Spesso il cibo diventa una sorta di consolazione e di conforto, ma purtroppo, non risolve i problemi anzi ne aggiunge uno in più.

In questa fase è importante ritrovare un equilibrio alimentare per la salute. Ma, prima di organizzare la dieta, è necessario fare una lista di tutti gli impegni quotidiani, ordinandoli secondo la loro priorità e dividendoli in impegni imprescindibili, impegni desiderabili e impegni “demandabili”.

È importante fare bene la lista ed evitare di marchiarli tutti come imprescidibili. Lo spazio lasciato libero da quelli demandabili potrà essere dedicato a fare la spesa e cucinare i piatti giusti per star meglio. La cosa migliore sarebbe quella di ritagliarsi anche mezz’ora per camminare a passo veloce tutti i giorni: la scarica di endorfine provocata dal movimento fisico darà uno sprint in più al soggetto che si trova in fase di difficoltà.

 

Commenti

Questo articolo è stato utile?

Articoli correlati

Commenti