Annuncio pubblicitario

Come resistere alle tentazioni dei dolci?

Purtroppo le cosiddette voglie, che chiamiamo più tecnicamente “smanie di cibo”, assomigliano molto alla sensazione di frenesia di chi sta cercando una dose di droga.

Per fortuna ci sono delle cose che si possono fare per difendersi dalla dipendenza del cibo: innanzitutto, aspettare che una smania di cibo passi permette di aumentare la capacità di tollerarla e accresce la fiducia di riuscirci.

Le smanie di cibo iniziano a diminuire nel momento in cui si decide che NON abbiamo assolutamente intenzione di trasgredire la dieta. Aumentano, invece, quando siamo indecisi se mangiare oppure no. Una fase che dura al massimo 5-10 minuti: se si resiste per quel tempo, tenendoci occupati in qualcosa di piacevole, passerà facilmente.

Se si vuole approfondire l’argomento ecco un video esplicativo.

Che voglia di dolce! Come resistere alle tentazioni

Last Update: 1 Maggio 2020  

Floriana Ventura  Psicologia

Rimani aggiornato sulle novità di Melarossa.it

Altri articoli

Annuncio pubblicitario
Floriana Ventura

Floriana Ventura

Psicologa clinica e psicoterapeuta, ho frequentato la scuola di specializzazione quadriennale conseguendo il titolo Psicoterapeuta Cognitivo Comportamentale. Mi occupo del benessere psicologico, di gestione del peso corporeo e degli ostacoli psicologici collegati ad esso, della sfera dei disturbi d’ansia e degli attacchi di panico, ma anche di problemi legati all’insonnia. Per Melarossa rispondo alle domande degli utenti nella sezione psicologia.

Annuncio pubblicitario

Articoli correlati

Iscriviti alla Newsletter

Annuncio pubblicitario