informazione pubblicitaria

Non riuscire a smettere di mangiare. Cosa fare?

Il primo problema da capire è se attualmente dimagrire è la priorità. Il mangiare in eccesso dipende spesso da una gestione disfunzionale delle emozioni “negative”, per cui si tende a credere che il cibo possa risolvere la noia, l’ansia o il nervosismo.

Ma, ahimè, non è così…. anzi, in questo modo il malessere percepito non può che aumentare (e anche i chili!). Il primo passo da fare è quindi, imparare a fronteggiare gli stati emotivi sgradevoli in modo più costruttivo.

Last Update: 18 Aprile 2020  

Floriana Ventura  Psicologia

Rimani aggiornato sulle novità di Melarossa.it

Altri articoli

informazione pubblicitaria
Floriana Ventura

Floriana Ventura

Psicologa clinica e psicoterapeuta, ho frequentato la scuola di specializzazione quadriennale conseguendo il titolo Psicoterapeuta Cognitivo Comportamentale. Mi occupo del benessere psicologico, di gestione del peso corporeo e degli ostacoli psicologici collegati ad esso, della sfera dei disturbi d’ansia e degli attacchi di panico, ma anche di problemi legati all’insonnia. Per Melarossa rispondo alle domande degli utenti nella sezione psicologia.

Annuncio pubblicitario

Articoli correlati

Iscriviti alla Newsletter

informazione pubblicitaria

Welcome Back!

Login to your account below

Retrieve your password

Please enter your username or email address to reset your password.