Annuncio pubblicitario

Non riuscire a dimagrire. Come affrontare il problema?

Quando è la motivazione a vacillare, la prima cosa da fare è ricordare a se stessi quali sono i reali motivi per cui si desidera dimagrire. È necessario soffermarsi sugli aspetti negativi che si otterrebbero rimanendo nella condizione attuale. Se questo non bastasse, sarà molto utile compilare una lista dettagliata in cui annotare tutti i vantaggi che scaturiranno dall’essere dimagriti.

Facciamo degli esempi: mi piacerò di più, potrò indossare gli abiti che mi piacciono, potrò mettere di nuovo i miei vecchi jeans, non ascolterò più commenti sul mio aspetto e così via.

Una volta compilata, sarà fondamentale rileggere questa lista tutte le volte che la motivazione viene meno. In questo modo è possibile trovare la spinta per proseguire il cammino di dimagrimento fino al traguardo.

Nel caso in cui, invece, si segue la dieta correttamente ma non si scende  di peso è bene, sotto il controllo del nutrizionista, aumentare l’attività fisica quotidiana di almeno 20 minuti e di ridurre un po’ le porzioni di cibo.

Last Update: 1 Maggio 2020  

Floriana Ventura  Psicologia

Rimani aggiornato sulle novità di Melarossa.it

Altri articoli

Annuncio pubblicitario
Floriana Ventura

Floriana Ventura

Psicologa clinica e psicoterapeuta, ho frequentato la scuola di specializzazione quadriennale conseguendo il titolo Psicoterapeuta Cognitivo Comportamentale. Mi occupo del benessere psicologico, di gestione del peso corporeo e degli ostacoli psicologici collegati ad esso, della sfera dei disturbi d’ansia e degli attacchi di panico, ma anche di problemi legati all’insonnia. Per Melarossa rispondo alle domande degli utenti nella sezione psicologia.

Annuncio pubblicitario

Articoli correlati

Iscriviti alla Newsletter

Annuncio pubblicitario