Famiglia boicotta la dieta. Cosa fare

  1. Home
  2. Wiki di Melarossa
  3. Salute
  4. Psicologia
  5. Famiglia boicotta la dieta. Cosa fare

Quando intorno a noi abbiamo dei “boicottatori”, cioè persone che dovrebbero sostenere i nostri sforzi e non lo fanno, è sempre difficile intraprendere un percorso come quello della dieta. Il primo aspetto importante che si può iniziare a gestire efficacemente è proprio quello relativo al tenere a bada le persone che possono criticare negativamente i nostri propositi di miglioramento.

Bisogna chiedere ai familiari, soprattutto se adulti, di astenersi da commenti distruttivi e sabotanti. Commenti che si rivelano controproducenti, svalutanti e minano la nostra motivazione. Questo sarà anche un ottimo insegnamento da passare ad eventuali bambini.

Chi intraprende una dieta ha bisogno, invece, di avere accanto una persona che sappia incoraggiarla. Qualcuno che sappia stimolarla e possa sostenerla nei momenti critici che si attraversano in un percorso di dimagrimento. La gran parte del “lavoro” quando c’è da perdere peso, viene svolta dal cervello. O, meglio dal nostro modo di pensare, che può sostenerci e portarci a raggiungere l’obiettivo, così come, se lavora in modo disfunzionale, distrarci, depistarci e portarci sulla “cattiva strada”.

La buona notizia, però, è che i pensieri possono essere modificati quando ci accorgiamo che sono controproducenti in modo che diventino nostri preziosi alleati.

Questo articolo è stato utile?

Articoli correlati