Fame da stress, come combatterla?

Dopo una dieta è bene mantenere il risultato raggiunto e non distruggere tutto per colpa dello stress. Si possono fare varie cose per tenerlo a bada. Per prima cosa, cominciare a praticare un po’ di sport: è sufficiente una camminata di 30 minuti a passo veloce tutti giorni. Una sana passeggiata libera la testa, consente di sviluppare le endorfine, che producono un importante senso di benessere, attiva il metabolismo, sconfigge la noia e aumenta la motivazione.

Poi, quando arriva la voglia di sgranocchiare e divorare alimenti dannosi per la salute, è opportuno distrarsi facendo qualcosa che tenga impegnati almeno per cinque minuti (una telefonata, leggere un passo di un libro, parlare con un’amica o con un collega…) e fare così tutte le volte che quel tipo di smania vi sorprende.

È possibile imparare a guidare i propri pensieri le proprie emozioni verso qualcosa di più costruttivo. Se questo non fosse sufficiente, è bene rivolgersi al più presto a uno psicologo. Egli potrà fornire gli strumenti più adatti per uscire da questo tunnel.

Last Update: 17 Aprile 2020  

Floriana Ventura  Psicologia
Floriana Ventura

Floriana Ventura

Psicologa clinica e psicoterapeuta, ho frequentato la scuola di specializzazione quadriennale conseguendo il titolo Psicoterapeuta Cognitivo Comportamentale. Mi occupo del benessere psicologico, di gestione del peso corporeo e degli ostacoli psicologici collegati ad esso, della sfera dei disturbi d’ansia e degli attacchi di panico, ma anche di problemi legati all’insonnia. Per Melarossa rispondo alle domande degli utenti nella sezione psicologia.

Related Posts