Digiuno e vomito autoindotto

Alterni momenti di digiuno ad abbuffate produce senso di colpa ed emozioni dolorose. La cosa più importante da sapere è che ciò che favorisce le abbuffate sono proprio i digiuni. È importante, dunque, cercare di rieducare la nostra alimentazione in modo da non digiunare ma, eventualmente, mangiare poco, ma non nulla.

Ci sono dei libri di auto aiuto che possono aiutarci, uno di questi è: “Disturbo da alimentazione incontrollata. Cos’è. Come affrontarlo.” di Riccardo Dalle Grave-Positive Press. Si può utilizzare questo manuale di auto aiuto guidato e vedere come va: se ci si accorge che non cambia nulla suggerisco di rivolgersi a uno psicoterapeuta esperto in disturbi alimentari.

Last Update: 17 Aprile 2020  

Floriana Ventura  Psicologia
Floriana Ventura

Floriana Ventura

Psicologa clinica e psicoterapeuta, ho frequentato la scuola di specializzazione quadriennale conseguendo il titolo Psicoterapeuta Cognitivo Comportamentale. Mi occupo del benessere psicologico, di gestione del peso corporeo e degli ostacoli psicologici collegati ad esso, della sfera dei disturbi d’ansia e degli attacchi di panico, ma anche di problemi legati all’insonnia. Per Melarossa rispondo alle domande degli utenti nella sezione psicologia.

Related Posts