Annuncio pubblicitario

Dieta e pigrizia. Come fare a iniziare a fare sport?

Quando non si è abituati a fare sport è molto difficile iniziare “dal nulla”. Ma se si segue una dieta è fondamentale affiancare dell’attività fisica a questo percorso.

Il mio primo consiglio è quello di trovare un’attività che piaccia: anche accendere la radio e ballare per 10 minuti, fare 30 minuti di passeggiata veloce, provare ad andare in piscina o ad un corso di acqua gym….trovare qualcosa che faccia star bene e dire : “non vedo l’ora di rifarlo domani”.

L’attività che suggerirei è proprio quella in acqua, perché, dal momento che si è immersi, non ci si confronta con lo specchio o con altre allieve. Le attività in acqua inoltre rendono i movimenti più naturali e meno stressanti per le articolazioni. L’acqua ti permette di eseguire dei movimenti con un minore sovraccarico a livello articolare e di muoverti con maggiore facilità, inoltre è ottimale per assottigliare la zona inferiore del corpo e  utile a bruciare i depositi di  grasso in eccesso.

Se poi l’ambiente acqua non è quello giusto, c’è sempre l’opzione tapis roulant. Si può cominciare con 5 minuti di camminata al giorno per la prima settimana (anche guardando la tv nel frattempo) per poi aumentare di 3 minuti la seconda settimana, di 5 la terza e di 7 la quarta settimana. Così in un mese si riuscirà a fare 20 minuti di seguito che è già un buon inizio.

Annuncio pubblicitario

Last Update: 27 Aprile 2020  

Floriana Ventura  Psicologia

Rimani aggiornato sulle novità di Melarossa.it

Altri articoli

Annuncio pubblicitario
Floriana Ventura

Floriana Ventura

Psicologa clinica e psicoterapeuta, ho frequentato la scuola di specializzazione quadriennale conseguendo il titolo Psicoterapeuta Cognitivo Comportamentale. Mi occupo del benessere psicologico, di gestione del peso corporeo e degli ostacoli psicologici collegati ad esso, della sfera dei disturbi d’ansia e degli attacchi di panico, ma anche di problemi legati all’insonnia. Per Melarossa rispondo alle domande degli utenti nella sezione psicologia.

Annuncio pubblicitario

Articoli correlati

Iscriviti alla Newsletter

Annuncio pubblicitario