Come stimolare la forza di volontà

  1. Home
  2. Wiki di Melarossa
  3. Salute
  4. Psicologia
  5. Come stimolare la forza di volontà

A volte i chili in più danno un vero e proprio uno schiaffo alla considerazione che abbiamo di noi stessi. Questo ci porta a non prenderci più cura di noi: non badare al vestiario, smettere di truccarsi nel cao femminile, non sentirsi a proprio agio in nessuna situazione. In questo modo si instaura un circolo vizioso  senza via d’uscita.

C’è bisogno di recuperare la motivazione, cosa che si può fare da vari punti di vista. Ad esempio, si può cominciare col prendere come impegno quotidiano il vestirti “bene” (cioè come piace a noi) e il truccarsi: il fatto di vedersi più belli diventa uno stimolo motivante a continuare e a prendersi maggiormente cura di noi stessi.

La seconda cosa da fare è compilare una lista di tutti i vantaggi che otterrebbero una volta dimagriti, come ad esempio:

  • avrò un aspetto migliore
  • mi piacerò di più
  • potrò indossare gli abiti che mi piacciono
  • sarò più a mio agio in costume da bagno
  • sarò più a mio agio durante i rapporti sessuali

Più la lista sarà lunga e completa, più sarà utile: è importante cercare di individuare almeno 15-20 punti.

Infine, leggerla 3 volte al giorno per almeno due settimane e successivamente, 1 volta al giorno e tutte le volte che la motivazione a seguire un piano alimentare programmato inizia a scemare.

Questo articolo è stato utile?

Articoli correlati