Critiche dal marito sul peso. Come superare il problema

L’essenza della persona, con le proprie caratteristiche, sfumature, pregi e difetti è sempre la stessa, anche se abbiamo qualche chilo in più. La percezione di noi stessi deve dipendere solo da noi, così come la considerazione e il valore che ci attribuiamo, non dagli altri, non da tuo marito, nè da nessun’altro.

Passati i 50 anni ci si può dare il permesso di avere qualche chilo in più e sentirsi comunque bene a prescindere da quello che dicono i mariti. Il loro è un giudizio, un’idea, un’opinione… niente di più. Bisogna prenderne le distanze da questi giudizi e riflettere sulle parole espresse, con fermezza e tranquillità, per comprendere davvero di chi è questo “problema”… Forse solo del marito?

Last Update: 17 Aprile 2020  

Floriana Ventura  Psicologia
Floriana Ventura

Floriana Ventura

Psicologa clinica e psicoterapeuta, ho frequentato la scuola di specializzazione quadriennale conseguendo il titolo Psicoterapeuta Cognitivo Comportamentale. Mi occupo del benessere psicologico, di gestione del peso corporeo e degli ostacoli psicologici collegati ad esso, della sfera dei disturbi d’ansia e degli attacchi di panico, ma anche di problemi legati all’insonnia. Per Melarossa rispondo alle domande degli utenti nella sezione psicologia.

Related Posts