Il cibo è un pensiero fisso. Come fare?

  1. Home
  2. Wiki di Melarossa
  3. Salute
  4. Psicologia
  5. Il cibo è un pensiero fisso. Come fare?

Amare il cibo non è un problema di per sé: l’unico vero problema è che spesso si sottovalutano le conseguenze e quindi quella “gioia” diventa un pensiero fisso. A lungo andare la salute ne può risentire.

Il consiglio che do è quello di utilizzare la tecnica per tenere a bada le smanie di cibo: tutte le volte si sente voglia di mangiare un dolce è necessario fermarsi, mettersi a fare qualcos’altro, per almeno cinque minuti, che abbia un forte potere distraente, in modo che il pensiero vada via dalla testa, e così tutte le volte che le smanie sì affacciano.

Un altro utile stratagemma è quello di tenere con sé una bibita a calorie zero, in modo da essere appagata ugualmente. Tenendo fede a quanto ho scritto è possibile togliersi dalla testa il “pensiero fisso” dando il giusto peso al cibo.

 

Questo articolo è stato utile?

Articoli correlati