Annuncio pubblicitario

Bulimia nervosa. Come affrontarla?

A volte si rischia di entrare in un gioco al massacro fatto di abbuffate e vomito autoindotto, allo scopo di mantenere il peso. Questo si configura come bulimia nervosa a tutti gli effetti. La cosa peggiora se ci si aggiunge anche l’eccessiva valutazione per il peso e le forme corporee che si tende ad avere.

In questi casi è molto importante mettere un freno a questa situazione che può prendere una brutta deriva.
Per far questo è assolutamente necessario incontrare dal vivo uno psicoterapeuta esperto in disturbi alimentari che possa fare una diagnosi precisa e indicare il percorso terapeutico più giusto. Ci si può rivolgere sia a strutture pubbliche che private, ma è della massima importanza farlo il prima possibile.

Last Update: 9 Maggio 2020  

Floriana Ventura  Psicologia

Rimani aggiornato sulle novità di Melarossa.it

Altri articoli

Annuncio pubblicitario
Floriana Ventura

Floriana Ventura

Psicologa clinica e psicoterapeuta, ho frequentato la scuola di specializzazione quadriennale conseguendo il titolo Psicoterapeuta Cognitivo Comportamentale. Mi occupo del benessere psicologico, di gestione del peso corporeo e degli ostacoli psicologici collegati ad esso, della sfera dei disturbi d’ansia e degli attacchi di panico, ma anche di problemi legati all’insonnia. Per Melarossa rispondo alle domande degli utenti nella sezione psicologia.

Annuncio pubblicitario

Articoli correlati

Iscriviti alla Newsletter

Annuncio pubblicitario