Annuncio pubblicitario

Buco allo stomaco costante. Come risolvere il problema

Il buco allo stomaco è spesso conseguenza di un pasto costituito solo da carboidrati/zuccheri. Per cui, in seguito al picco glicemico, si produce un picco insulinico che è il responsabile della sensazione di buco allo stomaco.

Un altro motivo è legato alla cosiddetta fame nervosa o smania di cibo, per colpa della quale si sperimenta un’improvvisa e apparentemente insanabile voglia di cibi proibiti che non si placa fin quando quel cibo non viene ingerito. Poi però ci si sente immediatamente in colpa, tristi, arrabbiati e frustrati.

Per tenere a bada questo tipo di fame altamente controproducente, il mio consiglio è che ogni volta che la smania arriva ci si metta a fare qualcosa con un alto potere distraente per qualche minuto. In questo modo, occupiamo il cervello con qualcosa che non sia il cibo, e così ogni volta che la smania si affaccia….
Tenendo fede a questa procedura, le smanie di cibo gradualmente diminuiranno fino a sparire, lasciandoci finalmente liberi da questa “schiavitù”.

Last Update: 18 Aprile 2020  

Floriana Ventura  Psicologia

Rimani aggiornato sulle novità di Melarossa.it

Altri articoli

Annuncio pubblicitario
Floriana Ventura

Floriana Ventura

Psicologa clinica e psicoterapeuta, ho frequentato la scuola di specializzazione quadriennale conseguendo il titolo Psicoterapeuta Cognitivo Comportamentale. Mi occupo del benessere psicologico, di gestione del peso corporeo e degli ostacoli psicologici collegati ad esso, della sfera dei disturbi d’ansia e degli attacchi di panico, ma anche di problemi legati all’insonnia. Per Melarossa rispondo alle domande degli utenti nella sezione psicologia.

Annuncio pubblicitario

Articoli correlati

Iscriviti alla Newsletter

Annuncio pubblicitario