Come affrontare gli attacchi di fame improvvisi?

Gli attacchi di fame improvvisi sono vere e proprie “smanie di cibo”: una situazione in cui si prova una spinta violenta e spasmodica verso cibi “peccaminosi”, che non si placa fin quando non si mangia il cibo oggetto di desiderio. La fame fisiologica è qualcosa di diverso, si presenta con senso di vuoto allo stomaco, a volte doloretti e soprattutto sopraggiunge dopo almeno 3-5 ore di digiuno.

La smania di cibo dura al massimo 5-10 minuti, per cui è necessario resistere per quel tempo. 

Last Update: 1 Maggio 2020  

Floriana Ventura  Psicologia
Floriana Ventura

Floriana Ventura

Psicologa clinica e psicoterapeuta, ho frequentato la scuola di specializzazione quadriennale conseguendo il titolo Psicoterapeuta Cognitivo Comportamentale. Mi occupo del benessere psicologico, di gestione del peso corporeo e degli ostacoli psicologici collegati ad esso, della sfera dei disturbi d’ansia e degli attacchi di panico, ma anche di problemi legati all’insonnia. Per Melarossa rispondo alle domande degli utenti nella sezione psicologia.

Related Posts