Annuncio pubblicitario

Anoressia e bulimia. Come affrontarle?

E’ difficile poter uscire da un problema di anoressia o bulimia senza l’aiuto di un esperto che segua personalmente il soggetto almeno una volta a settimana, per il periodo necessario ad affrontare in modo efficace questo disagio.

È della massima importanza rivolgersi a uno psicoterapeuta esperto in disturbi alimentari. Ne esistono anche presso strutture pubbliche (a Roma al Policlinico Umberto I, ad esempio), altrimenti professionisti privati.

Solo il soggetto interessato può tirarsi fuori dalla situazione in questione, chiedendo aiuto e affrontando un periodo di trattamento. Solo dopo questo trattamento si può ricominciare a fare tutto quello che si desidera e, soprattutto, ad avere un’idea di se stessi di maggior valore.

Per farlo il soggetto deve ripetersi: IL MIO VALORE NON DIPENDE DAL PESO. Ognuno è quello che è, con le proprie risorse e qualità, con qualunque peso addosso e con qualsiasi forma fisica.

Last Update: 9 Maggio 2020  

Floriana Ventura  Psicologia

Rimani aggiornato sulle novità di Melarossa.it

Altri articoli

Annuncio pubblicitario
Floriana Ventura

Floriana Ventura

Psicologa clinica e psicoterapeuta, ho frequentato la scuola di specializzazione quadriennale conseguendo il titolo Psicoterapeuta Cognitivo Comportamentale. Mi occupo del benessere psicologico, di gestione del peso corporeo e degli ostacoli psicologici collegati ad esso, della sfera dei disturbi d’ansia e degli attacchi di panico, ma anche di problemi legati all’insonnia. Per Melarossa rispondo alle domande degli utenti nella sezione psicologia.

Annuncio pubblicitario

Articoli correlati

Iscriviti alla Newsletter

Annuncio pubblicitario