Aiutare qualcuno che ha problemi con il cibo

  1. Home
  2. Wiki di Melarossa
  3. Salute
  4. Psicologia
  5. Aiutare qualcuno che ha problemi con il cibo

Aiutare qualcuno a rendersi conto che ha un problema non è mai facile. Soprattutto se si tratta di rapporti stretti, come un familiare o l’amico di una vita. In questo caso, infatti, subentrano dinamiche già instaurate che possono prendere il sopravvento sul problema in sé.

Il punto è che solo il soggetto in prima persona può attivarsi per risolvere, o almeno cominciare ad affrontarlo. questo problema. Conoscere i rischi che si corrono se non si tiene uno stile alimentare adeguato non sempre è sufficiente. Se la situazione si trascina da un po’ diventa ancora più complessa: è sempre possibile che dietro ci siano altri problemi, legati ad esempio a un possibile stato depressivo.

Solo nel momento in cui sarà il soggetto in persona a contattare un nutrizionista per perdere peso e prendersi cura di se, inizierà ad avere la consapevolezza del percorso da intraprendere. Solo in questo modo potrà intravedere un cambiamento. Quello che noi possiamo fare è semplicemente spronare il soggetto in questione, presentandogli i rischi gravi che corre se continua su questa strada.

 

Commenti

Questo articolo è stato utile?

Articoli correlati

Commenti