Annuncio pubblicitario

Come combattere la ritenzione idrica con la sana alimentazione?

Il nostro organismo è composto per oltre il 60% di acqua. Quindi idratare dall’interno è fondamentale per le funzioni vitali. 

Il disturbo del trattenimento dei liquidi è ancora più accentuato se non si beve, ma bisogna stabilire le cause di una ritenzione se è molto importante. Si dovrebbe valutare col proprio medico una eventuale cura. Solo il medico può stabilire se si tratta di un inestetismo o ha origini da patologie. 

Per limitare questo fastidio, ecco alcuni consigli generali : 

  • bere molto 
  • avere uno stile di vita attivo 
  • adottare un’alimentazione sana varia ed equilibrata 
  • limitare il consumo di sale o alimenti a base di sodio (insaccati, inscatolati, pizza, ecc)
  • smettere di fumare.

Last Update: 23 Aprile 2020  

Eleonora Sarmi  Patologie

Rimani aggiornato sulle novità di Melarossa.it

Altri articoli

Annuncio pubblicitario
Eleonora Sarmi

Eleonora Sarmi

Laureata in Scienze dell’alimentazione, sono esperta di sicurezza alimentare e nutrizione, con un focus specifico sull’aspetto medico. Ho diverse esperienze di intership come nutrizionista, in particolare presso il “Ruaraka Uhai Neema Hospital”, Nairobi (Kenya). Per Melarossa mi occupo soprattutto degli approfondimenti che riguardano gli alimenti.

Annuncio pubblicitario

Articoli correlati

Iscriviti alla Newsletter

Annuncio pubblicitario