Annuncio pubblicitario

Quando è opportuno assumere degli integratori di proteine?

Le proteine sono una fonte energetica e plastica che favoriscono il ricambio strutturale dell’organismo. Per mantenersi in salute è fondamentale assumerne il giusto apporto, senza carenze o eccessi. Come affermano numerosi studi scientifici, è opportuno assumere la maggior parte delle proteine tramite gli alimenti, quali carne, pesce, uova, latticini, legumi, cereali, frutta secca. Inoltre è possibile integrarle con supplementi proteici. Questo è possibile in caso di un aumentato fabbisogno (es. malassorbimento da patologie gastroenteriche, particolari condizioni patologiche, attività fisica, ecc.) o di un insufficiente apporto alimentare. 

Non tutti gli integratori proteici sono uguali. La quantità di proteine richiesta dall’organismo viene calcolata in base a diversi fattori. Alcuni di questi possono essere:

  • Il peso corporeo;
  • l’attività fisica (se particolarmente intensa);
  • le proprie condizioni cliniche.

Si tratta di valutazioni che possono e devono essere fatte da figure professionali, quali medico, nutrizionista o dietista. Assumere proteine in polvere può favorire il raggiungimento di uno stato di salute ottimale, ma anche avere delle conseguenze negative, diverse a seconda del tipo d’integratore consumato. 

Solitamente il loro uso non è indicato per un lungo periodo, soprattutto in caso si soffra di ipertensione e diabete. Spesso le proteine contenute nelle miscele hanno un potere insulinogenico (ossia di aumentare la secrezione d’insulina). È opportuno, dunque, sottolineare che prima di assumere integratori di questo genere è bene rivolgersi al proprio medico per avere indicazioni adatte alla propria condizione personale.

Annuncio pubblicitario

Last Update: 22 Maggio 2020  

Eleonora Sarmi  Patologie

Rimani aggiornato sulle novità di Melarossa.it

Altri articoli

Annuncio pubblicitario
Eleonora Sarmi

Eleonora Sarmi

Laureata in Scienze dell’alimentazione, sono esperta di sicurezza alimentare e nutrizione, con un focus specifico sull’aspetto medico. Ho diverse esperienze di intership come nutrizionista, in particolare presso il “Ruaraka Uhai Neema Hospital”, Nairobi (Kenya). Per Melarossa mi occupo soprattutto degli approfondimenti che riguardano gli alimenti.

Annuncio pubblicitario

Articoli correlati

Iscriviti alla Newsletter

Annuncio pubblicitario