Annuncio pubblicitario

Come si può accelerare il metabolismo durante una cura ormonale?

L’asportazione della tiroide sconvolge molto il quadro ormonale, creando spesso dei rallentamenti del metabolismo che si ripercuotono sulla facilità a ingrassare. Con il dosaggio giusto dei medicinali, da concordare con il proprio endocrinologo, questi problemi sono però ridotti al minimo.

Per il resto, per avere una buona reazione dell’organismo al dimagrimento o al mantenimento del peso, è necessario adottare una dieta sana, varia ed equilibrata (che non ecceda rispetto al fabbisogno calorico) e avere uno stile di vita attivo.

I carboidrati non sono “colpevoli” di un aumento di peso, è solo necessario non assumerne più del necessario (in una dieta sana dovrebbero rappresentare circa il 50% dell’energia totale). In questo caso, però, è opportuno eliminare o ridurre gli zuccheri semplici (dolci) per prediligere quelli composti (pane, pasta, cereali ecc.).

L’apporto proteico va invece ripartito tra carne (circa 2/3 volte a settimana, di cui una sola volta carne rossa), pesce (3/4 volte a settimana), uova (circa 2 a settimana) e formaggi (1/2 volte a settimmana, preferendo quelli freschi).

Last Update: 21 Aprile 2020  

Eleonora Sarmi  Patologie

Rimani aggiornato sulle novità di Melarossa.it

Altri articoli

Annuncio pubblicitario
Eleonora Sarmi

Eleonora Sarmi

Laureata in Scienze dell’alimentazione, sono esperta di sicurezza alimentare e nutrizione, con un focus specifico sull’aspetto medico. Ho diverse esperienze di intership come nutrizionista, in particolare presso il “Ruaraka Uhai Neema Hospital”, Nairobi (Kenya). Per Melarossa mi occupo soprattutto degli approfondimenti che riguardano gli alimenti.

Annuncio pubblicitario

Articoli correlati

Iscriviti alla Newsletter

Annuncio pubblicitario