Annuncio pubblicitario

Cosa mangiare dopo un’influenza intestinale per riprendere le forze?

Avvertire una sensazione di spossatezza è normale in caso di influenza: il consiglio è di parlarne con il proprio medico, che potrà valutare se è il caso di fare ulteriori accertamenti ma, probabilmente, si tratta solo di una conseguenza della sindrome influenzale che passerà nel giro di qualche giorno.

Per contrastare debolezza e disidratazione, è bene mangiare alimenti leggeri e poco conditi (evitando i grassi e gli zuccheri semplici) e abbondare con frutta e verdure (meglio se sotto forma di spremute e passati, che riducono l’apporto di fibra, non creando ulteriore irritazione all’intestino). Suggeriamo inoltre i fermenti lattici (in farmacia se ne trovano molti) che aiuteranno a ripopolare la flora batterica migliorando l’assorbimento intestinale. 

Last Update: 22 Aprile 2020  

Eleonora Sarmi  Patologie

Rimani aggiornato sulle novità di Melarossa.it

Altri articoli

Annuncio pubblicitario
Eleonora Sarmi

Eleonora Sarmi

Laureata in Scienze dell’alimentazione, sono esperta di sicurezza alimentare e nutrizione, con un focus specifico sull’aspetto medico. Ho diverse esperienze di intership come nutrizionista, in particolare presso il “Ruaraka Uhai Neema Hospital”, Nairobi (Kenya). Per Melarossa mi occupo soprattutto degli approfondimenti che riguardano gli alimenti.

Annuncio pubblicitario

Articoli correlati

Iscriviti alla Newsletter

Annuncio pubblicitario