Annuncio pubblicitario

Come gestire il gonfiore gastrico dovuto a una probabile ernia iatale?

La dieta proposta da Melarossa è già molto equilibrata e compatibile con questo tipo di disturbo. Altri accorgimenti per ridurre il gonfiore gastrico sono quelli di fare piccoli pasti, frequenti ma poco abbondanti, per non appesantire mai troppo lo stomaco (anche in questo Melarossa già suddivide gli alimenti in tre pasti principali + gli spuntini).

È anche molto importante mangiare lentamente e masticare con accuratezza: la prima digestione comincia in bocca e non è un consiglio da sottovalutare. Si consiglia anche di evitare gomme da masticare ed eliminare totalmente alcolici e fumo.

Grazie alla guida ABC delle sostituzioni si possono cambiare tutti i cibi che danno più disturbi: per gruppi di alimenti si possono fare le sostituzioni senza rischiare di sbilanciare la dieta sia nell’apporto nutritivo che calorico.

Last Update: 21 Aprile 2020  

Eleonora Sarmi  Patologie

Rimani aggiornato sulle novità di Melarossa.it

Altri articoli

Annuncio pubblicitario
Eleonora Sarmi

Eleonora Sarmi

Laureata in Scienze dell’alimentazione, sono esperta di sicurezza alimentare e nutrizione, con un focus specifico sull’aspetto medico. Ho diverse esperienze di intership come nutrizionista, in particolare presso il “Ruaraka Uhai Neema Hospital”, Nairobi (Kenya). Per Melarossa mi occupo soprattutto degli approfondimenti che riguardano gli alimenti.

Annuncio pubblicitario

Articoli correlati

Iscriviti alla Newsletter

Annuncio pubblicitario