Come gestire la dieta se si hanno problemi alla tiroidite?

ll malfunzionamento della tiroide può comportare un lieve rallentamento delle funzioni metaboliche (che però col giusto dosaggio ormonale dovrebbero essere compensate). La dieta non deve essere particolarmente diversa da una normale alimentazione equilibrata, è però opportuno condurre uno stile di vita attivo per scuotere il metabolismo e velocizzare il dimagrimento. L’ideale sarebbe fare sport 2/3 ore la settimana, oltre approfittare di ogni momento per essere attiva (fare le scale a piedi, camminare invece di prender la macchina, usare la bicicletta per brevi spostamenti, ecc). Un’accortezza come suggerirebbe qualsiasi endocrinologo, è l’uso di sale iodato, limitandone sempre il consumo perché, in ogni caso, facilita la ritenzione idrica e, nei soggetti predisposti, l’ipertensione.

Last Update: 23 Aprile 2020  

Eleonora Sarmi  Patologie
Eleonora Sarmi

Eleonora Sarmi

Laureata in Scienze dell’alimentazione, sono esperta di sicurezza alimentare e nutrizione, con un focus specifico sull’aspetto medico. Ho diverse esperienze di intership come nutrizionista, in particolare presso il “Ruaraka Uhai Neema Hospital”, Nairobi (Kenya). Per Melarossa mi occupo soprattutto degli approfondimenti che riguardano gli alimenti.

Related Posts