Annuncio pubblicitario

È possibile ricevere una dieta per l’infiammazione al colon?

In caso di colon irritabile, è consigliabile seguire un’alimentazione varia ed equilibrata, con un ridotto apporto di fibre: è bene evitare quindi prodotti integrali e ridurre, ma non eliminare totalmente, frutta e verdure (un espediente per assimilare vitamine e sali minerali di questi fondamentali alimenti, ma ridurre l’apporto di fibre, è quello di frullare o spremere la frutta e di centrifugare le verdure).

Una volta che la fase acuta dell’infiammazione si sarà ridotta, il consiglio è di aumentare, gradualmente e leggermente, la frutta e la verdura nella propria alimentazione, permettendo così all’intestino di digerirla e assimilarla correttamente. Se il problema è molto evidente e prolungato nel tempo, è bene consultarsi con il proprio medico, che saprà fare una diagnosi e suggerire una terapia appropriata.

Last Update: 21 Aprile 2020  

Eleonora Sarmi  Patologie

Rimani aggiornato sulle novità di Melarossa.it

Altri articoli

Annuncio pubblicitario
Eleonora Sarmi

Eleonora Sarmi

Laureata in Scienze dell’alimentazione, sono esperta di sicurezza alimentare e nutrizione, con un focus specifico sull’aspetto medico. Ho diverse esperienze di intership come nutrizionista, in particolare presso il “Ruaraka Uhai Neema Hospital”, Nairobi (Kenya). Per Melarossa mi occupo soprattutto degli approfondimenti che riguardano gli alimenti.

Annuncio pubblicitario

Articoli correlati

Iscriviti alla Newsletter

Annuncio pubblicitario