Dieta in premenopausa: va bene seguire il menù indicato?

La dieta deve essere sempre varia, sana ed equilibrata come quella proposta da Melarossa. Esistono però delle fasi della vita in cui è più difficile perdere peso e la menopausa è una di queste. Lo “sconvolgimento” ormonale può rallentare molto il metabolismo basale rendendo più difficile il regolare calo di peso. Non ci si deve però scoraggiare. Bisogna seguire la dieta di Melarossa con costanza e cerca re di avere sempre uno stile di vita attivo. Non serve diventare grandi sportivi o investire denaro in palestra: una passeggiata a passo veloce, svolta tutti i giorni per almeno 30/40 minuti è un ottimo allenamento e potrà dare discreti risultati. Essere attivi scuote il metabolismo facilitando i risultati della dieta.

Last Update: 22 Aprile 2020  

Eleonora Sarmi  Patologie
Eleonora Sarmi

Eleonora Sarmi

Laureata in Scienze dell’alimentazione, sono esperta di sicurezza alimentare e nutrizione, con un focus specifico sull’aspetto medico. Ho diverse esperienze di intership come nutrizionista, in particolare presso il “Ruaraka Uhai Neema Hospital”, Nairobi (Kenya). Per Melarossa mi occupo soprattutto degli approfondimenti che riguardano gli alimenti.

Related Posts