Il cortisone frena il processo di dimagrimento: che fare?

Prima di tutto, la dieta deve essere sempre equilibrata quindi, anche se si riscontrano difficoltà a dimagrire, non bisogna eliminare totalmente i grassi. Bisogna però sceglierli con accuratezza, ad esempio evitando i grassi saturi (di origine animale), privilegiando invece quelli vegetali (in special modo l’olio extravergine di oliva e la frutta secca). Ovviamente, bisogna usarne in modiche quantità.

Per il resto, il consiglio è quello di adottare un’alimentazione sana che comprenda i tre pasti principali (bilanciati in carboidrati e proteine) e due spuntini, meglio se a base di frutta per un giusto apporto di fibre.

Non bisogna scoraggiarsi perché, anche se i cortisonici che si assumono sicuramente influenzano il carico ormonale e quindi l’intero metabolismo, con pazienza e costanza si otterranno dei risultati.

Last Update: 20 Aprile 2020  

Eleonora Sarmi  Patologie
Eleonora Sarmi

Eleonora Sarmi

Laureata in Scienze dell’alimentazione, sono esperta di sicurezza alimentare e nutrizione, con un focus specifico sull’aspetto medico. Ho diverse esperienze di intership come nutrizionista, in particolare presso il “Ruaraka Uhai Neema Hospital”, Nairobi (Kenya). Per Melarossa mi occupo soprattutto degli approfondimenti che riguardano gli alimenti.

Related Posts