Amenorrea: come regolarsi con la dieta Melarossa

Per superare l’amenorrea, recuperare peso è importante. Ma lo è altrettanto seguire una alimentazione adeguata, che apporti tutti i macro e micronutrienti di cui l’organismo ha bisogno. Ogni giorno dovremmo assumere il 50-55% dell’energia dai carboidrati, il 20-25% dalle proteine e il 25-30% dai grassi (oltre vitamine e sali minerali che derivano dalla frutta e verdura).

È vero che biscotti e pasta sono entrambi carboidrati, ma è anche vero che i biscotti apportano più grassi della pasta. Inoltre la pasta può essere condita con verdure che garantiscono altri nutrienti utili. Mangiando così si rischia di avere una dieta sbilanciata, non tanto in calorie, quanto in nutrienti.

Se si ha un problema di amenorrea è importante seguire una dieta sana, varia ed equilibrata. In ogni caso, è necessario consultarsi con il proprio medico o ginecologo, che potrà fornire utili suggerimenti per il caso specifico.

Last Update: 23 Aprile 2020  

Eleonora Sarmi  Patologie
Eleonora Sarmi

Eleonora Sarmi

Laureata in Scienze dell’alimentazione, sono esperta di sicurezza alimentare e nutrizione, con un focus specifico sull’aspetto medico. Ho diverse esperienze di intership come nutrizionista, in particolare presso il “Ruaraka Uhai Neema Hospital”, Nairobi (Kenya). Per Melarossa mi occupo soprattutto degli approfondimenti che riguardano gli alimenti.

Related Posts