Annuncio pubblicitario

Con quale alimento si può sostituire il coniglio?

Tutti i cibi si possono sostituire per gruppi di alimenti, quindi fonti proteiche con altre proteine (carne con pesce o uova o formaggi), carboidrati tra loro (pasta al posto del riso o del pane), verdure tra loro e così via (nella nostra guida ABC delle sostituzioni ci sono tanti utili consigli per la migliore gestione della dieta).

In particolare, il coniglio potrebbe essere cambiato con il pollo o il tacchino, appartenenti anch’essi alle carni bianche e magre. È sempre una buona abitudine variare quanto più possibile l’alimentazione quindi, anche se è possibile fare i cambi, è bene alternare diversi tipi di carne, diversi tipi di pesce, diversi tipi di cereali, diversi tipi di verdure e frutta e così via.

Last Update: 20 Aprile 2020  

Eleonora Sarmi  Sostituzioni A Dieta

Rimani aggiornato sulle novità di Melarossa.it

Altri articoli

Annuncio pubblicitario
Eleonora Sarmi

Eleonora Sarmi

Laureata in Scienze dell’alimentazione, sono esperta di sicurezza alimentare e nutrizione, con un focus specifico sull’aspetto medico. Ho diverse esperienze di intership come nutrizionista, in particolare presso il “Ruaraka Uhai Neema Hospital”, Nairobi (Kenya). Per Melarossa mi occupo soprattutto degli approfondimenti che riguardano gli alimenti.

Annuncio pubblicitario

Articoli correlati

Iscriviti alla Newsletter

Annuncio pubblicitario