Annuncio pubblicitario

Consigli per sostituzioni nella dieta vegetariana

Nel caso in cui nella dieta vengono indicati “tofu e soia” proabilmente è perché si è optato per un regime vegetariano.

In questo caso è importante assumere proteine di origine vegetale, come la soia e i suoi derivati.

Se non sono graditi è possibile optare per del seitan, dei preparati a base di miglio e/o quinoa (prestando sempre attenzioni agli ingredienti che li compongono) o un surplus di legumi, che già dovrebbero essere previsti dai menù.

Una dieta ipocalorica, specie se vegetariana, richiede comunque attenzione alla cucina e all’alimentazione in generale. Infatti è sempre meglio cercare dei metodi di cottura alternativi che aiutino ad amare e introdurre anche cibi che in genere non piacciono.

Annuncio pubblicitario

Last Update: 16 Aprile 2020  

Eleonora Sarmi  Sostituzioni A Dieta

Rimani aggiornato sulle novità di Melarossa.it

Altri articoli

Annuncio pubblicitario
Eleonora Sarmi

Eleonora Sarmi

Laureata in Scienze dell’alimentazione, sono esperta di sicurezza alimentare e nutrizione, con un focus specifico sull’aspetto medico. Ho diverse esperienze di intership come nutrizionista, in particolare presso il “Ruaraka Uhai Neema Hospital”, Nairobi (Kenya). Per Melarossa mi occupo soprattutto degli approfondimenti che riguardano gli alimenti.

Annuncio pubblicitario

Articoli correlati

Iscriviti alla Newsletter

Annuncio pubblicitario