Come gestire la dieta se si è intolleranti al nickel e al latte?

  1. Home
  2. Wiki di Melarossa
  3. Perdere peso
  4. Patologie
  5. Come gestire la dieta se si è intolleranti al nickel e al latte?

Grazie al servizio Sostituzione piatti (che trovi nella tua pagina Mymelarossa) e alla guida ABC delle sostituzioni si possono fare le modifiche alla dieta cambiando gli alimenti che non sono consentiti per via delle intolleranze.

Bisogna però valutare con il proprio medico il grado di intolleranza per non rischiare di eliminare cibi (come il latte) importanti per la corretta alimentazione. Spesso, infatti, le intolleranze presentano delle fasi acute che poi, sospendendo gli alimenti “incriminati”, possono regredire. A quel punto si può provare a inserire gradualmente e lentamente i cibi per permettere all’organismo di digerirli e assimilarli correttamente.

Commenti

Questo articolo è stato utile?

Articoli correlati

Commenti