Come risolvere la dipendenza dal cibo?

  1. Home
  2. Wiki di Melarossa
  3. Perdere peso
  4. Patologie
  5. Come risolvere la dipendenza dal cibo?

Il problema della dipendenza da cibo è molto comune ma non per questo va sottovalutato. Il fatto è che, dal punto di vista nutrizionale, non è semplice dare consigli. È possibile suggerire di darsi regole e orari. Sarebbe una buona regola scandire la giornata con i tre pasti principali e due spuntini, uno al mattino e uno al pomeriggio ed evitare di mangiare fuori pasto. Durante i pasti meglio alternare carboidrati e proteine. Per la colazione e il pranzo va bene scegliere soprattutto carboidrati: latte o yogurt con corn flakes, fette biscottate o pane con un po’ di miele o marmellata al mattino e pasta o riso con verdure a pranzo mentre a cena prediligere le proteine: carne, pesce, uova, formaggi, alternandoli tra loro e accompagnandoli con verdure. Gli spuntini possono essere a base di frutta o un gelato o crackers. Quando si ha voglia di abbuffarsi bisogna concentrarsi sul reale motivo che porta a mangiare. Si è stanchi? Delusi? Tristi? Questi sono sentimenti che possono essere controllati, anche se ci vuole tanta forza e impegno. Se si sente di non farcela da soli, è opportuno chiedere un supporto psicologico. Ci sono molti consultori dove si può anche trovare assistenza gratuita. Non si deve avere paura di chiedere aiuto perché è il primo passo per l’indipendenza.

Questo articolo è stato utile?

Articoli correlati