Come gestire gli attacchi di fame durante i turni notturni?

Chi fa i turni lavorativi deve cercare di spostare gli alimenti proposti dalla dieta ai momenti di veglia, legati alle proprie esigenze. In ogni caso, in aggiunta a quanto proposto, è sempre possibile “sgranocchiare” verdure crude e scondite come carote, finocchi, sedani, pomodori ecc. Le verdure, infatti, sono un’ottima fonte di vitamine, fibre e sali minerali in pochissime calorie. 

È bene ricordare, inoltre, che “soffrire la fame” non è mai consigliato: meglio rallentare un po’ il dimagrimento concedendosi delle integrazioni quando si ha fame (e ogni tanto anche delle golosità, se se ne ha voglia) che essere troppo rigidi nelle porzioni ma rischiare di mandare la dieta in fumo in poche settimane perché si sta vivendo male il nuovo regime alimentare.

Last Update: 29 Aprile 2020  

Eleonora Sarmi  Domande Sul Dimagrimento
Eleonora Sarmi

Eleonora Sarmi

Laureata in Scienze dell’alimentazione, sono esperta di sicurezza alimentare e nutrizione, con un focus specifico sull’aspetto medico. Ho diverse esperienze di intership come nutrizionista, in particolare presso il “Ruaraka Uhai Neema Hospital”, Nairobi (Kenya). Per Melarossa mi occupo soprattutto degli approfondimenti che riguardano gli alimenti.

Related Posts