Annuncio pubblicitario

Ci sono cibi o abitudini particolari che aiutano a “sgonfiare” lo stomaco?

È molto importante, quando si segue una dieta, assumere anche uno stile di vita attivo: non è necessario diventare degli sportivi, ma è fondamentale approfittare di ogni momento per essere attivi. È consigliabile prendere l’abitudine di camminare, ogni giorno, almeno 30/40 minuti a passo veloce, fare le scale a piedi e approfittare di qualunque commissione per muoversi un po’.

I risultati arriveranno e sarà più facile ridurre anche il gonfiore dello stomaco. Per il gonfiore addominale è molto utile masticare accuratamente e mangiare lentamente, bere molta acqua tutti i giorni ed eliminare il fumo e il consumo di gomme da masticare. Se il problema continua a essere molto evidente, è meglio parlarne con il proprio medico, che potrà valutare esami per approfondire la diagnosi.

Last Update: 28 Aprile 2020  

Eleonora Sarmi  Domande Sul Dimagrimento

Rimani aggiornato sulle novità di Melarossa.it

Altri articoli

Annuncio pubblicitario
Eleonora Sarmi

Eleonora Sarmi

Laureata in Scienze dell’alimentazione, sono esperta di sicurezza alimentare e nutrizione, con un focus specifico sull’aspetto medico. Ho diverse esperienze di intership come nutrizionista, in particolare presso il “Ruaraka Uhai Neema Hospital”, Nairobi (Kenya). Per Melarossa mi occupo soprattutto degli approfondimenti che riguardano gli alimenti.

Annuncio pubblicitario

Articoli correlati

Iscriviti alla Newsletter

Annuncio pubblicitario