Annuncio pubblicitario

Sovrappeso: la menopausa e un regime vegetariano possono causarlo?

Per ottenere dei risultati efficaci e duraturi, è necessario conoscere lo stile di vita e le abitudini alimentari e comportamentali di una persona nello specifico. In questo contesto si possono dare dei suggerimenti in linea generale. Sicuramente con la menopausa avvengono importanti modifiche dell’assetto ormonale che determinano un rallentamento del metabolismo, quindi una maggiore facilità ad ingrassare.

Tuttavia, essere sovrappeso è una condizione scatenata da molteplici fattori. Non avviene dall’oggi al domani ma è una somma di diversi aspetti e abitudini scorrette. Non è dunque attribuibile solo al regime alimentare latto-ovo-vegetariano. È importante conoscere anche l’entità del sovrappeso, così da capire l’effettivo quantitativo di chili che bisogna perdere ed impostare, di conseguenza, un protocollo dietetico ipocalorico personalizzato. Ci sono alcuni accorgimenti di carattere più generale che possono favorire la perdita di peso: 

  • Ridurre leggermente il quantitativo delle porzioni. 
  • Limitare o abolire il consumo di bevande alcoliche. 
  • Preferire il consumo di alimenti ricchi in fibra o cibi a basso indice glicemico.
  • Limitare il consumo di cibi troppo grassi, saporiti, dolci e fritti. 
  • Ridurre l’uso di acidi grassi trans (contenuti principalmente in burro, margarina, dolci di pasticceria, patatine fritte ecc.) perché associati ad aumento del peso corporeo, della circonferenza vita e dell’BMI.
  • Bere almeno 2litri di acqua al giorno.
  • Svolgere attività fisica regolarmente.
  • Prediligere modalità di cottura che riducono la produzione di sostanze tossiche e che rispettano le proprietà nutrizionali degli alimenti: al cartoccio, al vapore, al forno ecc.

Last Update: 27 Aprile 2020  

Eleonora Sarmi  Domande Sul Dimagrimento

Rimani aggiornato sulle novità di Melarossa.it

Altri articoli

Annuncio pubblicitario
Eleonora Sarmi

Eleonora Sarmi

Laureata in Scienze dell’alimentazione, sono esperta di sicurezza alimentare e nutrizione, con un focus specifico sull’aspetto medico. Ho diverse esperienze di intership come nutrizionista, in particolare presso il “Ruaraka Uhai Neema Hospital”, Nairobi (Kenya). Per Melarossa mi occupo soprattutto degli approfondimenti che riguardano gli alimenti.

Annuncio pubblicitario

Articoli correlati

Iscriviti alla Newsletter

Annuncio pubblicitario